benessere

Olio d’oliva nemico del cancro all’intestino

Pubblicato il 01 Nov 2018 alle 8:03am

Il consumo quotidiano di olio extravergine di oliva aiuta a prevenire e combattere i tumori intestinali. A rivelarlo è un recente studio condotto dal gruppo di ricerca di Antonio Moschetta dell’università degli Studi di Bari, sostenuto dall’Associazione italiana per la ricerca sul cancro (Airc) i cui risultati sono pubblicati sulla rivista Gastroenterology. (altro…)

Dieta antinfiammatoria per vivere più a lungo: in cosa consiste?

Pubblicato il 28 Set 2018 alle 8:37am

Secondo una recente ricerca scientifica condotta presso l’Università di Scienze della Vita di Varsavia e pubblicata sul Journal of Internal Medicine, il segreto per vivere più a lungo è quello di seguire una ‘dieta antinfiammatoria’.

Ma in cosa consiste?

In buona sostanza si tratterebbe di mangiare frutta e verdura in grande quantità, visto che sono cibi ricchi di antiossidanti, formaggio fresco, pane integrale, cereali, noci e cioccolato fondente.

E per quanto riguarda i condimenti? E’ possibile usare l’olio extra vergine di oliva o in alternativa olio di colza, mentre per le bevande è necessario puntare solo su acqua, tè, caffè, spremute, vino rosso e poca birra.

La ricerca ha coinvolto nello studio 69.273 uomini e donne svedesi tra i 45 e gli 83 anni, le cui abitudini alimentari sono state tenute sotto osservazione per un lungo periodo di tempo. I risultati hanno mostrato che coloro che avevano seguito un regime alimentare antinfiammatorio avevano ridotto del 18% il rischio di mortalità  e del 20% la possibilità di andare incontro a una malattia cardiovascolare. “Anche solo seguendo parzialmente questa tipologia di dieta è comunque possibile ottenere dei benefici per la propria salute”, ha dichiarato Joanna Kaluza, una delle autrici dello studio. Gli alimenti assolutamente vietati sono però carne rossa non lavorata e trasformata, patatine fritte e bevande analcoliche, che non farebbero altro che alimentare le infiammazioni, mettendo anche in pericolo la nostra salute.

La bevanda detox fai da te per sgonfiarsi con cannella e alloro

Pubblicato il 23 Set 2018 alle 7:22am

Ecco il super succo detox, fai da te, composto da solo due e semplici ingredienti: cannella e foglie di alloro. Naturale, semplice da fare e soprattutto efficacissimo. Per prepararlo serve solo 1 litro d’acqua, 2 stecche di cannella e 10 foglie di alloro. Una volta che vi siete procurate tutti gli ingredienti basta far bollire l’acqua con dentro le stecche di cannella e le foglie di alloro. Lasciare bollire l’acqua con gli ingredienti per 15 minuti, così che l’acqua assorba tutti i meravigliosi nutrienti dell’alloro e della cannella. Alla fine, dopo aver spento il fuoco, filtrare il tutto, aspettando che si intiepidisca un po’ e bere questo magico succo, che aiuta a dimagrire e a sgonfiarsi.

Se sentirvi più leggere, perdere qualche chilo di troppo ecco la bevanda detox che fa per voi!

Vi aiuta a depurarvi e a liberare l’organismo dalle tossine. A sgonfiare pancia e fianchi.

Affinché la bevanda faccia effetto, iniziate a berne una tazza a digiuno al giorno. Dopo 2 o 3 giorni bevetene 2 tazze al giorno (una al mattino e una al pomeriggio). Il metabolismo si riattiverà e soprattutto l’infuso sgonfierà la vostra pancia e drenerà i vostri tessuti. Attenzione però: non bevetene più di 2 tazze al giorno, in quanto la cannella contiene una sostanza chimica chiamata cumarina che può essere tossica se assunta in quantità elevate.

Evitate di berla se siete in gravidanza o soffrite di problemi allo stomaco, digestivi (ulcere o gastrite) o state assumendo antibiotici.

Anche solo camminare è il primo passo contro la sedentarietà

Pubblicato il 22 Lug 2018 alle 6:52am

Camminare è un’attività molto semplice, economica e facilmente praticabile da tutti, ovunque si trovino. Lo sforzo, tra l’altro, è anche meno intenso rispetto alla corsa o alla camminata a passo veloce ad alta intensità, quindi consente di prolungare l’esercizio per più tempo, offrendo maggiori risultati. (altro…)

Alzheimer, la pressione alta può aumentare il rischio

Pubblicato il 18 Lug 2018 alle 7:16am

Secondo recenti studi la pressione alta può aumentare il rischio di ammalarsi di Alzheimer. (altro…)

Spa, tra le migliori in Europa per innovazione premiate anche due italiane

Pubblicato il 21 Giu 2018 alle 7:36am

L’Innovation Award 2018 dell’European Spas & Health Tourism, associazione con sede a Bruxelles, che riunisce 20 paesi dotati di centri termali premia quest’anno le migliori Spa in Europa per innovazione.

Tra le premiate, anche due Spa italiane: le Terme di Chianciano e l’Officina del benessere Riva degli Etruschi di San Vincenzo, il cui riconoscimento è stato conferito ai centri termali, alle Spa e ai resort più innovativi nell’ambito del wellness ed ha incluso come parametri di selezione non solo le località ma i metodi e i ‘segreti’ adottati nelle Spa per garantire l’eccellenza nei risultati. Quindi sono stati premiati anche i sistemi di cura le tecniche e i trattamenti ritenuti più efficaci e moderni, messi a punto negli stabilimenti in questione oppure dalle università e dalle imprese che con loro collaborano.

Arriva B.day, l’app che ci permette di prenotare il last minute beauty

Pubblicato il 02 Mar 2018 alle 5:46am

E’ nata B.day, una nuova app che ci permette di prenotare il last minute beauty che stiamo cercando! (altro…)

Nasce a Torino la prima Cell Factory, per la produzione di cellule staminali

Pubblicato il 19 Nov 2017 alle 10:32am

Nasce in Piemonte la prima Cell Factory, Officina Farmaceutica nel Centro di Biotecnologie Molecolari dell’Università di Torino, dove è stata presentata la nuova frontiera della scienza applicata alla medicina. Circa 50 i docenti, i ricercatori e gli operatori coinvolti. (altro…)

Troppo stress? Arriva il generatore di fusa online che fa bene alla salute

Pubblicato il 13 Ago 2017 alle 6:23am

Le fusa del gatto contribuiscano anche al benessere degli esseri umani. Secondo gli etologi, le fusa di questi essere animali servono a comunicare alla mamma che va tutto bene a partire dall’allattamento, quando ancora non miagolano. (altro…)

Il bagno un ambiente di design e di benessere

Pubblicato il 31 Lug 2017 alle 6:46am

Il bagno è come un living. L’ambiente un tempo considerato semplicemente uno spazio di servizio, anonimo e spesso da nascondere, oggi si eleva a regno del benessere, della bellezza e del comfort.

Una stanza da arredare e personalizzare con gusto proprio come il salotto di casa. Per farlo, basta guardare alle tante novità del momento: rubinetti dalle finiture preziose come l’oro rosa e il rame, vetrine illuminate da strisce di led per mostrare profumi e cosmetici, box doccia dai profili ultrasottili e cerniere invisibili.

Ecco allora che troviamo dettagli che migliorano il look e la funzionalità del bagno: doccia più grande, illuminazione di design, sedi rilassanti, mensole, e tanto altro ancora.

«Il bagno è diventato lo spazio a cui si dedica molta attenzione, sia per quanto riguarda la quantità di superficie che gli viene destinato, sia per la cura con la quale viene progettato e costruito», afferma Marinella Santarelli di Castiglia Associati, studio che collabora da anni con Scavolini Bathrooms e ha dato vita a collezioni come Rivo, Aquo e Idro. «Grazie alla costante ricerca oggi sul mercato ci sono soluzioni innovative sul piano formale e prestazionale. I nuovi prodotti si avvicinano sempre di più allo stile della zona living: i piani per i lavabi da appoggio assomigliano alle basi degli scrittoi, i mobili a giorno sembrano delle vetrinette per esporre saponi, asciugamani, candele e piante. Strisce di led evidenziano i volumi e illuminano i contenitori, mentre le finiture di legno e gli abbinamenti colore ripropongono in bagno lo stesso look del soggiorno o della camera da letto. Tutto per creare un linguaggio unitario all’interno della casa».

Il bagno si trasforma, si eleva a stanza da arredare come gli altri ambienti, un posto intimo che rispecchia la personalità di chi lo vive, come continua l’architetto Marinella Santarelli: «Negli ultimi dieci anni si è registrata una evoluzione sia dal punto di vista tipologico che funzionale. Da servizio orientato all’igiene a paradiso del benessere e del relax dedicato solo a sé, dove è possibile ritrovare l’equilibrio tra corpo e spirito. Il messaggio finalmente sdoganato è che avere cura del nostro corpo non ha solo un valore di carattere edonistico ma è legato alla sfera della salute fisica e mentale. Il nuovo bagno continuerà ad evolversi verso un interno domestico emozionale dove ciascuno potrà dedicare a se stesso tutto il tempo che desidera, lasciandosi il mondo alle spalle».

Ecco alcune idee per voi