cucina

Funghi: come riconoscerli, pulirli e cucinarli

Pubblicato il 13 Dic 2018 alle 6:20am

Molto profumati e delicati, i funghi non vanno apprezzati solamente per il loro gradevole sapore: sono infatti una fonte ricca di Sali minerali e vitamine. Danno un tocco in più ai nostri piatti, soprattutto se risotti. E’ preferibile comprarne sempre di freschi e di ottima qualità perché sono estremamente delicati e vanno incontro a rapida degenerazione. In questa pagina, cercheremo di spiegarvi le varie caratteristiche e come pulirli se freschi: abbiamo scelto porcini, finferli e champignon. Vediamo le loro caratteristiche principali:

Porcini: rientrano nella categoria dei funghi commestibili Boleti. Si possono acquistare freschi oppure essiccati o sott’olio. Unico problema: il costo.

Pulizia Funghi Porcini Con un coltellino affilato, rimuovete le tracce di terriccio e le impurità partendo dalla estremità del gambo, avendo cura di rimuovere meno polpa possibile. Raschiate la superficie con il coltello e ripetete la raschiatura anche nella parte della cappella. Si sconsiglia di lavare il fungo in acqua in quanto tende a riempirsi di acqua. Se il fungo si presenta molto difficile da pulire ed il terriccio rimane anche dopo averlo tamponato con un panno umido, si consiglia di passarlo velocemente in acqua fredda corrente. Se il fungo porcino è piccolo, tagliatelo intero a fette (nel senso della lunghezza). Se le dimensioni del fungo sono invece importanti, si consiglia di staccare la cappella dal gambo esercitando un delicato movimento rotatorio al fine di ottenere delle lamelle sottili dalla testa e dal gambo.

Finferli detti anche galleti, gialletti o gallinacci: sono funghi preziosi dal colore aranciato od ambrato. Sono squisiti per preparare risotti ed accompagnare carni. Quando si desidera preparare un mix di funghi trifolati, si consiglia di non eccedere con i finferli: il loro sapore è molto forte e tende a coprire quello di altre specie.

Pulizia Funghi Finferli Per pulire i funghi finferli rimuovete ogni traccia di terriccio, che tende ad incunearsi tra le lamelle del fungo (parte interna della cappella). Con la punta di un coltello, rimuovete parte delle impurità che si nascondono tra le lamelle del fungo; raschiate la superficie del gambo e rimuovetene l’estremità. Con un panno umido sfregate poi la parte alta della testa. Se il fungo è grande, tagliatelo a spicchi nel senso della lunghezza; se invece è piccolo cuocetelo per intero.

Champignon o prataioli: rientrano nella categoria dei funghi commestibili di campo. Gli champignon sono probabilmente i funghi coltivati più conosciuti e diffusi. Sono ottimi da preparare per contorni crudi e cotti. Tendono ad ossidazione rapidamente , e per questo motivo, dopo la pulitura dovrebbero essere subito cucinati. Lo Champignon è un fungo di facile reperibilità e dal costo accessibile a tutti.

Pulizia Funghi Champignon Tagliate l’estremità del gambo per rimuovere le tracce di terriccio. Staccate il gambo eseguendo un movimento rotatorio. Togliete la pellicina che ricopre la cappella, iniziando dai bordi verso il centro. Tagliate la cappella a fettine sottili ed il gambo a rondelle oppure a lamelle.

Fagottini di sardine o alici con ricotta

Pubblicato il 07 Nov 2018 alle 7:10am

Il pesce azzurro è ricco di proprietà nutritive importanti per il nostro organismo, un alimento prezioso che non può mancare sulle nostre tavole. Ma scopriamo di più!

Con il termine pesce azzurro si intende classificare una specie marina con determinate caratteristiche: colorazione blu/verde del dorso e argentea del ventre, tra questi troviamo sgombro, sardine, alici, tonno e non solo. Si tratta di solito di pesci di piccole dimensioni le cui carni sono molto digeribili e molto ricche dal punto di vista nutrizionale in quanto contenenti vitamina B, D, Omega3, che non devono mai mancare nella nostra alimentazione quotidiana.

Vediamo allora una semplice e gustosa ricetta a base di sardine o alici : i Fagottini con ricotta di mucca o pecora!

Ingredienti per 4 persone

– 200 gr di ricotta (mucca o pecora) l’importante è che sia fresca – Un limone – Paprika dolce – Pan grattato – Pepe, sale q.b – Acqua

Procedimento

1. Prendete dei filetti di sardine o alici, e sciacquateli bene sotto acqua corrente. A parte preparate 250 gr. di ricotta di mucca o pecora (è indifferente), e aggiungete dell’olio e cominciate ad emulsionare aiutandovi con una piccola frusta da cucina. Se vi accorgete che il composto è ancora troppo denso, aggiungete un po d’acqua! 2. Aggiungete al composto della scorza di limone e del pepe ed iniziate ad amalgamare il tutto! 3. Prendete una teglia, carta forno, oliate un po’ la carta forno e predisponete i vostri filetti di sardina in teglia e con la farcia che avete precedentemente preparato guarnite le sardine. 4. Successivamente coprite il tutto con altre sardine in modo da creare dei piccoli fagottini! 5. Alla fine preparate un composto di pan grattato e paprika dolce per rendere le sardine con un gusto croccante e deciso!! 6. Infornate il tutto per una decina di minuti a 200 ° (statico o ventilato è la stessa cosa).

Involtini di Carpaccio su Pesto di Spinacini freschi

Pubblicato il 29 Ott 2018 alle 7:06am

La ricetta che vi proponiamo è light, molto semplice e veloce da realizzare. E’ vi piacerà tantissimo! (altro…)

Bistecche al Gorgonzola

Pubblicato il 29 Set 2018 alle 10:26am

Ecco a voi una ricetta semplice, semplice da realizzare. Una variante per la carne di filetto o controfiletto di manzo, grazie alla presenza del Gorgonzola D.O.P Gim. Vediamo come realizzarla.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

– 600 g di filetto o controfiletto di manzo a fette piccole e sottili – 60 g di Gorgonzola D.O.P. Gim – sale q.b

PREPARAZIONE

1. Scaldate in una padella e fate cuocere la carne a fiamma vivace per qualche minuto. 2. Girate le bistecche, salatele e metteteci sopra il Gorgonzola D.O.P. Gim a pezzetti. 3. Spegnete ora la fiamma, coprite e aspettate che il formaggio si sia completamente fuso. 4. Servite le bistecche ben calde.

Aperitivo: Spiedini sfiziosi

Pubblicato il 10 Giu 2018 alle 9:00am

INGREDIENTI per 4 persone:

– n. 1 confezione di Galbanino – paprika dolce – peperoni sottaceto – olio – prezzemolo – aglio – acciughe

PREPARAZIONE:

1. Infilzate il Galbanino tagliato a cubetti con uno stecchino. 2. Avvolgeteli con i peperoni e spolverate con paprika dolce. 3. Servite accompagnato con della salsa verde (olio, prezzemolo, aglio e acciughe).

Burro, nel 2017 incremento del 12,5% nella spesa delle famiglie italiane

Pubblicato il 03 Giu 2018 alle 8:43am

Secondo un’analisi condotta dalla Coldiretti, divulgata in occasione della Giornata mondiale del latte che si è tenuta il 1 giugno, si rileva un’inversione di tendenza negli acquisti degli italiani, relativamente ai condimenti a tavola. Il burro registra nel 2017 un aumento del 12,5% della spesa delle famiglie italiane.

Sulla base dei dati Ismea, il burro, sottolinea la Coldiretti, sta riacquistando popolarità ed è tornato ad essere uno dei grassi più usati in cucina per i suoi molti punti di forza; a differenza delle margarine non è un prodotto chimico, è meno calorico degli oli, non è idrogenato ed è ricco di nutrienti come il calcio, sali minerali, proteine del latte e la vitamina A.

A spingere la domanda di questo alimento è anche la scelta di un numero crescente di industrie alimentari di orientarsi verso prodotti “olio di palma free” che hanno avuto un incremento record delle vendite del 17,6% nel 2017. Una domanda che ha fatto balzare verso l’alto anche le quotazioni alla produzione del burro salite del 57% dall’inizio del 2018.

Ricetta Peperoni ripieni light: con formaggio zero grassi, tonno, pomodorini e olive

Pubblicato il 17 Mag 2018 alle 8:56am

I peperoni light sono un secondo piatto ideale per essere gustato in estate, all’aperto, durante una cena con amici, a lavoro o un pic nic. (altro…)

Torna a Rimini ‘Al Meni’, il circo dei sapori

Pubblicato il 25 Mar 2018 alle 9:20am

Torna anche quest’anno, per la quinta volta di seguito a Rimini, il 23 e il 24 giugno prossimi, il circo felliniano dei sapori ‘Al Meni’, ‘le mani’ in dialetto romagnolo. (altro…)

Come preparare una gustosissima Pasta e Patate Risottata

Pubblicato il 21 Feb 2018 alle 6:20am

La ricetta che vi proponiamo oggi, è quella di una pasta e patate molto speciale che si prepara come fosse un risotto: la insaporiremo con le patate e otterremo un primo piatto cremosissimo e saziante! Non saprete più farne a meno! Provare per credere, piacerà a tutta la famiglia!

Ingredienti Ricetta

PASTA E PATATE per 4 persone

– 300 g di pasta – 200 g di patate – 100 g di carote – 1 mazzetto di salvia Q.b. – di sale Q.b. – di pepe – 1 ciuffo di prezzemolo Q.b. – di acqua – 2-3 cucchiai di olio extravergine d’oliva Materiale Occorrente PadellaCasseruolaTagliereColtelloSbucciaverdure

Video tutorial per la preparazione

Ricetta Biancomangiare alle Mandorle, un dolce light e semplice da preparare

Pubblicato il 20 Feb 2018 alle 9:00am

Oggi cucineremo insieme a voi un budino delicato alle mandorle che, vi stupirà! Non a caso, è stato battezzato “biancomangiare”. Dolce, leggero, cremoso, semplice e veloce da preparare, piacerà tanto anche ai vostri bambini! (altro…)