danza

Napoli, OnDance: Roberto Bolle fa ballare la città con tante lezioni gratuite il 18 e il 19 Maggio. Ecco dove e come partecipare

Pubblicato il 04 Mag 2019 alle 2:13pm

Il prossimo 18 e 19 Maggio 2019 si svolgerà a Napoli, in particolare a Piazza Vittoria, uno speciale appuntamento con OnDance, sotto la direzione artistica di Roberto Bolle.

OnDance è la festa della danza, nata per celebrare una tra le forme di arte più belle che permette di esprimere emozioni attraverso il movimento del corpo umano.

Durante i due giorni che si terranno a Napoli, sono previste 14 lezioni gratuite aperte a qualunque tipo di età. Gli ospiti potranno cimentarsi nella danza classica e moderna, ma anche nel tango, hip hop, sino ad arrivare a lezioni dedicate ai più piccoli. L’evento è gratuito bisognerà iscriversi nel sito indicato nello specchietto informativo.

Programma YOGA

Lungomare Piazza Vittoria, Sabato 18 maggio, 9:00 – 9:50. Domenica 19 maggio, 9:00 – 9:50

DANZA BIMBI 4-8 anni

Lungomare Piazza Vittoria, Domenica 19 maggio, 10:00 – 10:50

HIP HOP

Lungomare Piazza Vittoria. Sabato 18 maggio, 16:00 – 17:15, Domenica 19 maggio, 16:00 – 17:15

TANGO

Lungomare Piazza Vittoria. Sabato 18 maggio, 17:30 – 18:30, Domenica 19 maggio, 17:30 – 18:30

RED BULL DANCE YOUR STYLE

Sabato 18 Maggio dalle ore 18:00 alle ore 20:00, a Piazza Dante

SWING SOCIAL DANCE NIGHT

Sabato 18 Maggio dalle ore 21:00 alle ore 23:00, a Piazza del Municipio

TANGO BAILE SOCIAL

Sabato 18 Maggio dalle ore 22:00, al Maschio Angioino

Milano, tutto pronto per la grande festa della danza di Roberto Bolle

Pubblicato il 10 Giu 2018 alle 6:00am

La città di Milano sta per diventare un palcoscenico a cielo aperto con sessioni di danza classica, moderna, street, lezioni di tango e maratone di swing in giro per le strade, i parchi e i teatri cittadini. (altro…)

Ballerina, il nuovo film per bambine amanti della danza che vogliono realizzare il loro sogno

Pubblicato il 21 Gen 2017 alle 7:55am

Il 16 febbraio arriva al cinema, un bellissimo film per bambine che amano la danza, intitolato appunto, Ballerina.

La storia segue le vicende di Felicie, una bambina orfana che sogna di ballare all’Opera di Parigi. Ma le difficoltà che incontrerà sulla sua strada saranno davvero tante. Per fortuna ad aiutarla ci saranno il suo migliore amico e una ex ballerina che la aiuterà a realizzare il suo sogno più grande.

Il film vanta come doppiatori italiani Federico Russo (Sam della serie tv Disney Alex & Co.), Emanuela Ionica, Sabrina Ferilli ed Eleonora Abbagnato, la più grande ballerina italiana étoile all’Opera di Parigi.

La colonna sonora è invece della bravissima Francesca Michielin.

Il trailer ufficiale del film Ballerina

Roberto Bolle. L’arte della danza, vita da étoile, per soli 3 giorni al cinema fino al 23 novembre

Pubblicato il 22 Nov 2016 alle 5:57am

C’è di tempo, ancora oggi e domani, per vedere al cinema ‘Roberto Bolle. L’arte della danza’. L’étoile che ha rivelato al mondo intero lo straordinario potere comunicativo di Tersicore coinvolgendo platee di appassionati che lo seguono, ormai da anni, nei maggiori teatri e palcoscenici internazionali. (altro…)

Red Bull Flyng Bach, le date italiane con la partecipazione straordinaria di Virginia Tomarchio

Pubblicato il 05 Mag 2016 alle 9:20am

Dopo tanti sold out in tutto il mondo, a grande richiesta torna quest’anno il RED BULL FLYING BACH anche in Italia, dopo quattro anni di assenza, per sette imperdibili appuntamenti: l’1 ottobre a MILANO (Teatro degli Arcimboldi), il 5 ottobre a TORINO (Teatro Colosseo), l’8 ottobre a FIRENZE (Teatro Verdi), il 12 ottobre a NAPOLI (Teatro Augusteo), il 15 a PALERMO (Teatro Biondo), il 4 novembre a TRIESTE (Teatro Rossetti) e il 6 novembre a ROMA (Auditorium Conciliazione).

Protagonisti assoluti di questo show unico che fonde breakdance e musica classica sono la crew berlinese FLYING STEPS, quattro volte campione del mondo di breakdance, e la ballerina classica Virginia Tomarchio, tra le trionfatrici di Amici 14.

Con la direzione artistica di Vartan Bassil e Christoph Hagel i ballerini hanno dimostrato che la breakdance e la musica del celebre compositore tedesco Johann Sebastian Bach si incastrano alla perfezione.

Una performance straordinaria, unica nel suo genere, darà nuova vita al “repertorio di clavicembalo ben temperato” di Bach, miscelando la musica “colta” alla cultura giovanile, nota dopo nota e passo dopo passo. Protagonisti dello show, in una trama di 70 minuti, un pianoforte e un clavicembalo, beat elettronici e passi di breaking come head spin, power move e freeze, e sullo sfondo immagini audiovisive.

Info e biglietti: www.redbull.it/flyingbach

Dance Show, a Roma la kermesse gratuita dedicata alla danza e al cibo

Pubblicato il 07 Mag 2015 alle 12:15pm

Nutrirsi bene è fondamentale per danzare meglio. Questo il tema fondamentale al centro della seconda edizione del Roma Dance Show, che si terrà al quartiere Eur della Capitale dall’8 al 10 maggio. (altro…)

Al Teatro Sistina di Roma, dal 5 maggio ‘Billy Elliot, il musical’

Pubblicato il 15 Apr 2015 alle 8:32am

Al Teatro Sistina di Roma andrà in scena, dal prossimo 5 maggio, “Billy Elliot, il musical“. (altro…)

Ballerina di 17 anni paralizzata dopo un intervento. Il medico che la operò sotto processo

Pubblicato il 15 Apr 2015 alle 7:49am

Si chiama Federica, ha 17 anni, aveva una lunga carriera davanti a se, ma non potrà più continuare. Il suo sogno era quello di fare la ballerina, e ci stava riuscendo alla grande. (altro…)

Chi fa danza non ha le vertigini, ecco spiegato il perché

Pubblicato il 29 Set 2013 alle 10:30am

Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Cerebral Cortex, anni di formazione e allenamenti possono provocare cambiamenti strutturali nel cervello di un/a ballerino/a permettendo loro di mantenersi perfettamente in equilibrio durante le piroette e non soffrire di vertigini. (altro…)

La giovane ballerina Martina Bozzano è morta per un malore all’età di 16 anni

Pubblicato il 20 Nov 2012 alle 7:08am

E’ morta sabato sera, presso il Teatro Von Pauer del quartiere Marassi di Genova, Martina Bozzano: e con lei, se ne è andato anche il suo sogno di fare la ballerina. Aveva 16 anni, Martina, ed è morta mentre si preparava per un’esibizione natalizia “Stelle danzanti” insieme alle sue colleghe della scuola di danza “Immagine danza”, presso la quale studiava sin da bambina. (altro…)