magnesio

Cellulite e spossatezza fisica: i benefici di magnesio e potassio

Pubblicato il 30 Giu 2019 alle 6:40am

Magnesio e potassio sono due sali minerali indispensabili per il buon funzionamento dei muscoli e della circolazione sanguigna, che non dovrebbero mai mancare nella nostra alimentazione. Ma potassio e magnesio hanno anche un altro beneficio da tener conto e non sottovalutare: aiutano a contrastare la ritenzione idrica e il gonfiore e, di conseguenza, combattono anche la cellulite.

Vediamo meglio, nello specifico come assumerli.

Il magnesio è fondamentale per il sistema muscolare, nervoso, cardiaco e immunitario. Garantisce il corretto funzionamento tra centri nervosi e i muscoli. Una carenza di questo minerale non solo provoca un indebolimento di tutto l’organismo, ma causa anche un accumulo di scorie nei liquidi interstiziali, che a sua volta è responsabile della ritenzione idrica. L’assunzione di magnesio, allevia la stanchezza e la spossatezza, migliora la circolazione e contrasta la ritenzione idrica.

La ritenzione idrica non è dovuta solo ad una carenza di magnesio, ma anche di potassio. Tant’è che questo minerale, è strettamente correlato ad un altro, il sodio: quando nel nostro organismo c’è troppo sodio, il potassio si attiva per smaltirlo attraverso le urine. Questo vuol dire che, se non assumiamo potassio a sufficienza, il sodio si accumula e causa un ristagno di liquidi.

Una dieta che contiene magnesio e potassio è ideale contro la cellulite Seguendo una corretta alimentazione non si dovrebbe correre il rischio di sviluppare carenze.

Il magnesio ad esempio è contenuto in moltissimi alimenti, come i cereali integrali, la frutta secca, i legumi, l’ananas, le ciliegie, le fragole, il melone e la verdura a foglia larga (lattuga, broccoli, cavolfiori eccetera). Lo stesso vale per il potassio, che si trova in abbondanza nelle banane, nei kiwi, nell’uva, nei fagioli, nei funghi, nelle patate, negli spinaci, nell’avocado e nella frutta secca.

Se volete assumere questi minerali a sufficienza e combattere la cellulite, una giusta alimentazione potrebbe non bastare. In vostro aiuto potrebbero, pertanto, arrivare gli integratori che contengano entrambi i minerali in azione combinata, che spesso vengono consigliati in estate per la loro azione energizzante e reidratante.

Il vantaggio degli integratori è che il magnesio e il potassio sono presenti in forma biodisponibile, cioè altamente assimilabile, mentre quelli contenuti negli alimenti spesso vanno persi durante la cottura e la lavorazione.

Quindi, per una pelle più bella, senza buccia d’arancia, più energia, vitalità per il vostro organismo, magnesio e potassio!

Magnesio, fondamentale per regolare i livelli di vitamina D. Ecco quali cibi mangiare

Pubblicato il 18 Dic 2018 alle 6:30am

Un recente studio di ricercatori del Vanderbilt-Ingram Cancer Center indica che il magnesio è in grado di ottimizzare i valori di vitamina D, aumentandoli nelle persone con carenze e abbassandoli nelle persone con livelli alti. Lo studio, pubblicato su The American Journal of Clinical Nutrition, è importante scoperta in vista dei risultati controversi della ricerca condotta sull’associazione tra livelli di vitamina D, tumore del colon-retto e altre malattie ad esse collegate. Conferme che arrivano anche da un precedente studio osservazionale condotto nel 2013 che collegava bassi livelli di magnesio con bassi livelli di vitamina D. (altro…)

Magnesio, un aiuto naturale per stress e stanchezza

Pubblicato il 08 Mar 2018 alle 10:40am

Il magnesio è un minerale essenziale presente in natura e i tutti gli alimenti. Dalle innumerevoli proprietà salutari per l’organismo e per questo, in caso di carenza, ne viene consigliata l’integrazione. (altro…)

Magnesio, un amico delle ossa contro le fratture negli anziani

Pubblicato il 16 Apr 2017 alle 7:22am

Il magnesio, un alleato delle ossa proprio come calcio e vitamina D.

Può prevenire il rischio di fratture negli anziani. A sostenerlo i ricercatori delle Università di Bristol e della Finlandia Orientale che hanno condotto uno studio su 2.245 uomini di mezza età per un periodo di 20 anni, scoprendo che quelli che avevano livelli più bassi di magnesio nel sangue avevano anche un aumento del rischio di fratture, in particolare dell’anca. Mentre il rischio di avere una frattura è risultato essere ridotto del 44% negli uomini con elevati livelli di magnesio. (altro…)

Cioccolato fondente ricco di magnesio, aiuta a contrastare l’insorgenza del tumore al pancreas

Pubblicato il 03 Gen 2016 alle 6:10am

Il cioccolato fondente potrebbe servire a prevenire, in modo naturale, il tumore al pancreas. Ne sono certi i ricercatori dell’Indiana University.

Secondo i quali i componenti del cioccolato fondente possono aiutare a prevenire la neoplasia perché ricchi di magnesio.

Benefico per questo tipo di tumore che ha un tasso di sopravvivenza di 5 anni e ciò rende necessaria un’azione preventiva.

“Per le persone più a rischio di cancro al pancreas, l’aggiunta di integratori di magnesio può rivelarsi utile nel prevenire la malattia. Ma la popolazione generale dovrebbe cercare di raggiungere le quantità raccomandate di magnesio attraverso la dieta, assumendo cioccolato fondente, verdure a foglia verde e frutta secca”. Suggeriscono gli esperti di questo studio.

Con il caldo si rischia la disidratazione se non si assumono integratori di sali minerali

Pubblicato il 22 Lug 2012 alle 7:00am

Sportivi, anziani e tutti coloro che trascorrono molte ore al sole, per lavoro o per svago, con il caldo forte sono a rischio di disidratazione. La sudorazione infatti, può essere spesso maggiore al quantitativo d’acqua assorbito dall’organismo con conseguenti gravi danni per il metabolismo. (altro…)

Consumare cibi a base di magnesio riduce i rischi di ictus

Pubblicato il 18 Gen 2012 alle 8:10am

Se si mangiano molti cibi che sono ricchi di magnesio, come noci, verdure, fagioli, si ha un rischio minore di incorrere in un ictus. A stabilirlo, è una recente analisi internazionale che ha coinvolto circa 250mila persone. (altro…)

Un abuso di integratori multivitaminici può essere dannoso per le donne mature

Pubblicato il 13 Ott 2011 alle 8:10am

A lanciare l’allarme, uno studio dell’University of Eastern Finland con a capo Jaakko Mursu, pubblicato su Archives of Internal Medicine, secondo cui l’assunzione eccessiva di vitamine e di altri nutrienti come ferro, acido folico, zinco, magnesio e rame aumenta il rischio di morte nelle donne più anziane. (altro…)

Depressione: un aiuto anche dal magnesio

Pubblicato il 15 Mag 2011 alle 11:05am

La depressione si manifesta con lunghi periodi di tristezza e disperazione. Chi ne è affetto, perde interesse verso tutte le cose che prima procuravano piacere. (altro…)