Novecento

Al Museo Vincenzo Vela una mostra dedicata a Carl Burckhardt, dal 10 giugno al 28 ottobre 2018

Pubblicato il 08 Giu 2018 alle 6:47pm

Si è tenuta oggi, 8 Giugno, al Museo Vincenzo Vela di Ligornetto la conferenza stampa di presentazione della mostra Echi dall’antichità, Carl Burckhardt (1878-1923). Uno scultore tra Basilea, Roma e Ligornetto, aperta al pubblico dal 10 giugno al 28 ottobre 2018. (altro…)

Foibe, presidente Mattarella: “Sono un orrore del ‘900”

Pubblicato il 10 Feb 2017 alle 12:10pm

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in un messaggio per il Giorno del Ricordo letto nell’Aula di Montecitorio ha detto: “L’Europa della pace, della democrazia, della libertà, del rispetto delle identità culturali, è stata la grande risposta agli orrori del Novecento, dei quali le foibe sono state una drammatica espressione”. (altro…)

Palermo, Palazzo Reale mostra di Antonio Ligabue aperta al pubblico fino al 31 agosto

Pubblicato il 21 Mar 2016 alle 8:32am

La lotta per la sopravvivenza nel mondo animale riflessa nella vita umana e l’amarezza e l’introspezione degli autoritratti raccontate in ottanta opere del pittore Antonio Ligabue, in mostra al Palazzo Reale di Palermo fino al prossimo 31 agosto. (altro…)

Matisse e il suo tempo. La collezione del Centre Pompidou in mostra a Torino

Pubblicato il 13 Dic 2015 alle 5:00am

Cinquanta opere di Matisse e 47 di artisti coevi, tra cui Picasso, Renoir, Modigliani, tutte provenienti rigorosamente dal Centre Pompidou di Parigi, sono state esposte a Palazzo Chiablese a Torino e rimarranno aperte al pubblico sino al prossimo 15 maggio 2016.

La mostra denominata “Matisse e il suo tempo” è curata da Cecile Debray, conservatore del Centre Pompidou.

Le diverse sezioni della mostra consentono di attraversare l’insieme dell’opera e del percorso di Matisse dai suoi esordi avvenuti nell’atelier di Gustave Moreau negli anni 1897-99 fino ad arrivare alla sua scomparsa, quando altri artisti si ispireranno, negli anni Sessanta, alle sue ultime carte dipinte e ritagliate.

Nove sezioni con un centinaio di opere articolate secondo un filo cronologico scandito da approfondimenti tematici: sulle figure eminentemente matissiane delle odalische o sulla raffigurazione dell’atelier, soggetto ricorrente nell’opera di Matisse ma che, negli anni bui della Seconda guerra mondiale, dà luogo a quadri stupefacenti a firma di Braque, Picasso o Bonnard, in un dialogo invisibile con l’artista isolato a Vence.

Per Torino – dicono il sindaco Fassino e l’assessore Braccialarghe – è una straordinaria occasione per raccontare uno degli artisti più affascinanti del nostro Novecento.

Costo del biglietto: intero € 13, ridotto € 11 / € 6.50, gruppi € 11, scuole € 6, gratuito fino a 6 anni e altre categorie TELEFONO PER INFORMAZIONI: +39 011 0240113 SITO UFFICIALE: http://www.mostramatisse.it