senato

Camera approva il ddl sul taglio dei parlamentari: 310 sì, 107 no

Pubblicato il 09 Mag 2019 alle 5:38pm

L’aula di Montecitorio approva, in seconda lettura, il disegno di legge per la riduzione del numero dei parlamentari, come promosso dal 5 Stelle di Luigi di Maio.

Il provvedimento passa con 310 voti favorevoli e 107 contrari: La parola passa ora al Senato per la seconda delibera. Essendo un ddl costituzionale è necessaria, infatti, la doppia lettura da parte delle due Camere.

Il disegno di legge costituzionale per la riduzione del numero dei parlamentari modificherà gli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione riducendo di oltre un terzo il numero complessivo dei deputati e dei senatori. Il testo, diviso in quattro articoli, era stata approvato in prima lettura al Senato a febbraio scorso e viene ora varato dalla Camera in data odierna senza essere corretto da alcuna modifica.

Biotestamento: approvazione al Senato dopo la consegna firme a Grasso dell’Ass.Coscioni: “Promessa mantenuta, ora attendiamo legge e tutele per disabili”

Pubblicato il 06 Dic 2017 alle 5:08am

“Ringraziamo il Presidente Grasso per aver mantenuto la parola data questa mattina, agevolando in seguito all’incontro di questa mattina lo sbloccamento dell’iter del Biotestamento in Senato – dichiara Filomena Gallo, segretario Associazione Luca Coscioni. Ora tutti attendiamo l’approvazione di queste norme di civiltà di cui in tutto l’Occidente solo l’Italia e l’Irlanda sono prive; una legge grazie alla quale si potrà contribuire ad evitare vicende drammatiche come quelle di Welby ed Englaro e di tanti altri. Come realtà che si batte per i diritti civili sosteniamo con forza le battaglie a favore delle tutele per i disabili e le persone malate. Vogliamo che sia riconosciuto anche il sacrosanto diritto di scegliere il proprio fine vita, come previsto dalla Costituzione”. (altro…)

Sindrome di Down, Senato approva le mozioni bipartisan. Al via con investimenti

Pubblicato il 17 Mag 2017 alle 10:26am

La sindrome di Down è stata protagonista ieri del dibattito di Palazzo Madama. L’Aula del Senato ha infatti approvato alcune mozioni rivolte a migliorare le condizioni dei soggetti affetti dalla sindrome. (altro…)

Legittima difesa, l’indignazione arriva sui social. Grasso: “Meno male che c’è il Senato”

Pubblicato il 06 Mag 2017 alle 6:01am

Crescono le polemiche sulla legge approvata dalla Camera sulla legittima difesa. A scatenare critiche da più fronti e anche dal popolo dei social è quella del passaggio “giorno e notte”, quel discriminante orario che ha fatto venire dei dubbi anche all’ex premier Matteo Renzi, tanto da indurlo a giudicare negativamente la legge che deve ancora arrivare al Senato e ad assicurare che lì sarà modifica. (altro…)

Femminicidio: Senato ha approvato istituzione di una commissione d’inchiesta

Pubblicato il 20 Gen 2017 alle 7:33am

Via libera dal Senato, praticamente all’unanimità, con 227 sì e 5 astenuti al testo che prevede di creare una commissione d’inchiesta contro il femminicidio e ogni forma di violenza di genere sulle donne. Starà in carica per un anno e sarà composta da 20 senatori. (altro…)

Senato dice sì alla somministrazione di farmaci a scuola

Pubblicato il 28 Ott 2016 alle 11:29am

Approvate ieri dal Senato, due mozioni con l’obiettivo di facilitare la somministrazione di farmaci in orario scolastico ad alunni studenti con patologie croniche, come quelli affetti da diabete, ecc. (altro…)

Il Senato approva i test per scoprire nel neonato 40 malattie metaboliche

Pubblicato il 05 Ago 2016 alle 6:04am

Dal Senato il via libera definitivo: su tutti i nuovi nati in Italia potrà essere eseguito il test che scopre subito 40 malattie metaboliche. Fino ad oggi l’esame era condotto solo su tre patologie, tranne che in alcune regioni.

Un test che si eseguirà entro le prime 72 ore di vita del bambino e servirà ad individuare precocemente una malattia metabolica congenita onde permettere di iniziare subito la cura più mirata, che a volte può essere anche soltanto una dieta speciale, in modo da evitare – o limitare – conseguenze che potrebbero causare in qualche modo disturbi neurologici permanenti o addirittura la morte del bambino.

Caso Reggeni: Senato approva blocco ricambi per F-16 destinati all’Egitto

Pubblicato il 30 Giu 2016 alle 9:04am

Il Senato dice sì al decreto legge che blocca la fornitura di pezzi di ricambio degli F-16 destinati all’Egitto, in segno di protesta per il caso Reggeni; 159 i voti favorevoli, 5 i contrari e 17 gli astenuti. (altro…)

Al Senato un disegno di legge che istituisce l’ordine professionale dei pizzaioli

Pubblicato il 23 Giu 2016 alle 6:38am

Bartolomeo Amidei e Paola Pelino hanno presentato giorni fa in Senato un disegno di legge atto a istituire l’ordine professionale dei pizzaioli: un modo sicuro per certificare la professionalità dei tanti lavoratori della gastronomia italiana, specializzati nella creazione della pizza che ad oggi non hanno ancora la stessa dignità di colleghi chef.

Sono 150mila i pizzaioli italiani che verrebbero interessati dalla legge, se questa dovesse essere approvata. Per costoro l’istituzione di un albo professionale sarebbe il culmine di un processo di rivendicazioni che ha portato anche alla candidatura della pizza a patrimonio dell’umanità Unesco.

Inoltre, l’istituzione di criteri formativi e dei requisiti minimi per l’iscrizione è anche un modo per tutelare i consumatori. Nel testo del ddl il pizzaiolo che si iscriverà all’albo dovrà aver esercitato la professione per almeno 18 mesi, dovrà riuscire a superare un esame finale dopo aver frequentato un corso pratico e teorico di 120 ore, comprensivo di laboratorio (30 ore), lingue straniere (40), scienze dell’alimentazione (20) e conservazione degli alimenti (30). Il diploma così ottenuto varrà per cinque anni, ai termini dei quali il professionista dovrà seguire un corso di aggiornamento.

Una proposta di legge che mira anche a difendere il made in italy visto che oggi nel nostro Paese sono circa 100mila le persone che ‘fanno la pizza’ e con gli aiuto-pizzaioli 150mila. Le pizzerie rappresentano il 50% del fatturato totale della ristorazione”.

E’ legge, il Senato da’ fiducia a decreto su sofferenze e Bcc

Pubblicato il 07 Apr 2016 alle 10:56am

Con 171 voti favorevoli e 105 contrari, il Senato ha votato la fiducia al governo sul decreto che riforma le banche di credito cooperativo e istituisce una garanzia pubblica sulla cartolarizzazione delle sofferenze (Gacs). (altro…)