Pessimisti si nasce

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 09 Feb 2011 alle ore 1:00am


Essere pessimisti dipende dai geni. Secondo quanto sostiene un gruppo di ricercatori americani sarebbe scritto nel Dna.

Gli studiosi hanno individuato la ”molecola del pessimismo”. Si chiama neuropeptide Y ed e’ un messaggero chimico che è presente nel cervello.

Ebbene, sembrerebbe che alcuni soggetti ne producano di meno, e questo si associerebbe ad emozioni meno positive del resto della popolazione.

Gli esperti hanno studiato nel corso della sperimentazione le parole negative pronunciate dai volontari coinvolti ed è emerso che una di queste era ”assassino” – quelli con bassi livelli del neuropeptide Y mostravano, invece, nelle immagini della risonanza magnetica reazioni cerebrali piu’ forti.

Sarebbe questa una chiave, a dire dei ricercatori, per capire nonchè anticipare la risposta genetica allo stress e la maggiore predisposizione alla depressione, dato che ”queste reazioni genetiche sono misurabili in ogni persona e possono guidare gli scienziati verso la valutazione del rischio personale allo sviluppo di ansia e depressione”.

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Archives of General Psychiatry.