Depressione post-partum: ne soffrono anche i papà

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 01 Giu 2011 alle ore 8:12am


Di depressione post-partum, possono soffrirne anche gli uomini. A confermarlo l’Istituto per la paternita’ inglese, dopo che un uomo di Gloucester e’ stato prosciolto dall’accusa di aver ucciso la figlia di 6 mesi proprio a causa di questa patologia.

Secondo gli esperti che hanno parlato di questo tema alla Bbc, il picco del disturbo, colpisce 1 padre su 10 sia prima che dopo il parto, contro 1 mamma su 7, e’ tra i 3 e i 6 mesi di vita del bambino.

Adrienne Burgess dell’Istituto ha spiegato che “Ormoni, mancanza di sonno, piu’ responsabilita’ e stress pesano sui neopapa’ come sulle neomamme. E se la compagna e’ depressa, allora aumenta il rischio che lo diventi anche l’uomo”.

La situazione peggiora, per il fatto che una volta nato il bambino le donne sentono di saper fare meglio le cose, come cambiare i pannolini o dargli da mangiare.

Tra l’altro “spesso criticano i mariti di cui prendono il posto non pensando che cosi’ minano la loro sicurezza. Il risultato e’ che il marito smettera’ di offrire il suo aiuto, e nella coppia ci sara’ risentimento e assenza di comunicazione”.