Oggi e domani piogge e temporali sparsi da Nord a Sud dell’Italia sino a Martedì. La colpa è di un vortice ciclonico che si è posizionato proprio sul centro della nostra Penisola ed è dunque responsabile di fenomeni piuttosto intensi come quelli che si sono verificati nelle ultime ore nel parmense, causando anche dei pesanti dissesti idro-geologici.

Si alterneranno poi delle schiarite nella giornata di Lunedì 22 aprile, in tutta Italia. Domani, invece, il vortice indebolirà nuovamente la situazione, determinando ancora rovesci sparsi. Ci saranno, però, più spazi soleggiati, soprattutto al Nord, dove i fenomeni saranno più rari. Il tutto porterà, un aumento delle temperature, che si stabiliranno sulle medie del periodo.

Da mercoledì infatti, tornerà anche l’alta pressione che per qualche giorno favorirà il bel tempo soprattutto nella giornata del 25 Aprile. In occasione della Festa Nazionale della Liberazione si prevede infatti, un ulteriore miglioramento climatico ed un aumento delle temperature, che potranno raggiungere anche i 26-27°C al Nord; mentre sulle zone tirreniche, sulle Isole e in particolar modo sulla Sardegna, transiteranno nubi sparse con qualche piovasco.

Ma già entro il prossimo weekend torna di nuovo l’instabilità un po’ ovunque, a causa di venti umidi ed atlantici, che porteranno piovaschi soprattutto al Centronord.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.