Napoli ricorda Pino Daniele, a ottobre una mostra al Pan e 180 scatti inediti

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 14 Lug 2015 alle ore 11:13am

mostra dedicata a pino daniele
La città di Napoli ricorda il “Nero a metà” con una mostra fotografica che ripercorre ‘20 Anni con Pino (Addove)‘.

Un’esposizione allestita al Pan-Palazzo delle Arti di Napoli a partire da metà ottobre 2015 aperta al pubblico sino a metà gennaio 2016.

Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris e l’ultima moglie del cantautore scomparso, e i figli, annunciano insieme una bellissima iniziativa in suo ricordo.

Oltre 180 fotografie inedite tra momenti intimi, familiari e artistici della vita di Pino Daniele.

Oltre 3-4 ore di video realizzati dal fotografo Alessandro d’Urso.

“Napoli – ha detto de Magistris- non poteva non ospitare questa esposizione. Non è stato facile organizzarla perché la programmazione del Pan era già in fase avanzata, ma Pino è Napoli”.

I visitatori avere l’occasione di ‘vivere’ la storia privata e artistica dell’artista a partire dal 1990 sino al 2009, periodo professionale più intenso. Arco temporale durante il quale Pino ha collaborato con grandi nomi internazionali come Pat Metheny, Al di Meola, Peter Erskine, Rachel Z, Jimmy Earl e tantissimi artisti italiani tra cui Fiorella Mannoia, Francesco De Gregori, Ron, Claudio Baglioni, i 99 Posse.

Un’esposizione che nasce grazie all’amicizia ventennale tra l’artista partenopeo e D’Urso che per lui ha realizzato otto copertine di album e altro materiale pubblicitario.

Una mostra che non vuole essere “una memoria triste, ma un ricordo vivo all’insegna dell’uomo e dell’artista straordinario” qual’è stato e rimane il grande Pino Daniele.