Etiopia, si schianta aereo con 157 persone a bordo: nessun sopravvissuto. Si cercano anche 8 vittime italiane

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 10 Mar 2019 alle ore 2:14pm

Un Boeing 737 dell’Ethiopian Airlines si è schiantato mentre era diretto a Nairobi, in Kenya, a pochi minuti dal decollo da Addis Abeba. Sono tutte morte le 157 persone che erano a bordo. Tra loro, secondo indiscrezioni non confermate, ci sarebbero anche 8 italiani, probabilmente bergamaschi legati a una onlus. La Farnesina è al lavoro per identificarli. Poco prima dell’incidente il pilota aveva lanciato un SOS chiedendo di rientrare.

Le 157 vittime del disastro aereo, 149 passeggeri 8 membri dell’equipaggio sono di 33 nazionalità diverse. Lo schianto è avvenuto alle 8.44 locali, sei minuti dopo il decollo a una cinquantina di chilometri a sud della capitale etiope, vicino alla località di Bishoftu. Lo rende noto l’emittente locale Ebc.

Un portavoce dell’Ethiopian Airlines ha comunicato che tra le vittime del disastro aereo ci sono 32 kenioti, 18 canadesi, 9 etiopi, 8 cinesi, 8 statunitensi, 7 inglesi, 7 francesi, 6 egiziani, 5 olandesi, 4 indiani, 4 slovacchi e 2 persone la cui nazionalità non è ancora stata dichiarata.