Dormire con tv o pc accesi fa ingrassare, parola di esperti

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 13 Giu 2019 alle ore 6:23am

Dormire con una fonte luminosa accesa nella camera da letot può aumentare il rischio di prendere peso. La notizia arriva dal National Institute of Environmental Health Sciences nel North Carolina, negli Stati Uniti. In particolare dormire con la luce accesa o la tv nella stanza fa ingrassare in media di cinque chili le donne in un periodo di cinque anni. Le possibilità di guadagnare peso salgono poi del 17%, quelle di diventare sovrappeso del 22%, quelle di diventare obeso del 33 per cento.

Questa scoperta arriva da un recente studio che ha analizzato i dati di 43.722 donne di età compresa tra i 35 e i 74 anni, che partecipavano anche a un altro studio, il Sister Study, che raccoglie dati sulla salute di donne tra il 2003 e il 2009. Tra le informazioni raccolte le abitudini legate al sonno e l’indice di massa corporea.

I ricercatori, nel corso dell’indagine, hanno esaminato quattro categorie di donne:

– quelle che dormivano senza luce,
– quelle che dormivano con una lucina nella stanza,
– quelle che tenevano la luce accesa ma non nella stanza da letto,
– quelle che avevano la luce o tv accese nella stanza da letto.

I risultati
Ebbene, coloro che dormivano con la tv o una luce accesa nella propria camera da letto potevano ingrassare di cinque chili o più, con un incremento di dieci punti dell’indice di massa corporea, aumentando così anche il rischio di essere in sovrappeso. I ricercatori hanno scoperto poi che più intensa era l’emissione di luce, più alto era il rischio di prendere peso.