Mangiare da soli fa male alla salute, soprattutto per gli uomini. Ecco perché

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 02 Mar 2020 alle ore 7:58am

Secondo una ricerca condotta dalla Dongguk University Ilsan Hospital di Seoul, pubblicata sulla rivista scientifica Obesity Research & Clinical Practice mangiare da soli fa male alla salute, per gli uomini di più.

Infatti, è emerso che coloro che mangiano da soli, hanno infatti, una percentuale superiore, rispetto alle donne, di diventare obesi.

A peggiorare questa condizione, pressione arteriosa alta, colesterolo e, per di più, al termine dell’esame sottoposto a 7.752 persone adulte il risultato ha fatto emergere che chi mangia da solo ha una salute peggiore. Il 64% di possibilità in più, per queste persone, di sviluppare la sindrome metabolica generata da diabete, pressione alta e obesità.

La spiegazione primaria a questa pratica così diffusa di questi tempi, è che la mancanza di compagnia stimola le persone a mangiare nel modo sbagliato, non equilibrato e insano. Andrew Abeyta, dell’Università Statale del New Jersey conferma.

“Le persone che mangiano da sole hanno più probabilità di mangiare nei fast food cibi già pronti, come gli alimenti congelati o confezionati. Chi vuole cucinare un pasto intero per una sola persona? Il consiglio è quello di fare uno sforzo consapevole per pianificare il futuro e stabilire obiettivi gestibili per una dieta sana”.