piante

Zanzare: il caffè fa miracoli

Pubblicato il 26 Giu 2019 alle 9:45am

Per difendersi dalle zanzare, dalle loro punture, ecco a voi un rimedio tutto naturale. Immediato e semplice da utilizzare: il caffè. Può essere utilizzato in polvere, chicchi e liquido. Ecco come.

Per allontanare le zanzare basta bruciare un po’ di polvere: si prende un piatto ricoperto di carta di alluminio, si mette un po’ di caffè in chicchi ricoperto da quello macinato, e gli si dà fuoco, facendo bruciare il tutto molto lentamente. Così le zanzare saranno messe in fuga appena sentiranno l’odore. Si può aumentare l’effetto spargendo la polvere dove c’è acqua stagnante, che, come è noto attira le zanzare.

Anche il caffè liquido risulta essere molto efficace: basta nebulizzarlo e spruzzarlo nelle zone infestate o quelle più esposte come i balconi e i davanzali o le aree con le piante. La fuga è assicurata.

E per le larve? Si prendoni i chicchi e li si mette nella terra delle piante oppure nell’acqua stagnante. Oltre a uccidere le larve il caffè anche il potere di rinforzare le piante e renderle più fertili.

Come rivestire i vasi delle piante che non vi piacciono più

Pubblicato il 20 Apr 2018 alle 6:38am

Se volete riallestire giardini, terrazzi e balconi e avete dei vasi che non vi piacciano ma non volete spendere soldi, ecco cosa dovete fare! (altro…)

Le piante da appartamento più belle, ecco come curarle

Pubblicato il 29 Mar 2017 alle 8:20am

Se amate le piante e volete tenerle in casa, ecco quelle che abbiamo scelto per voi. Adatte anche a coloro che non hanno il pollice verde!

Alocasia Chiamata anche pianta a orecchie di elefante, produce foglie di grandi dimensioni. E’ originaria del sud-est asiatico e cresce fra i 20 e i 24 gradi. Ha bisogno di una buona illuminazione, di essere bagnata frequentemente e di tanto in tanto, anche di spugnature sulle foglie. É adatta a chi ha molto spazio a disposizione ed ama piante esotiche.

Anthurium Originaria del Sud America è famosa per il suo particolarissimo fiore. É perfetta per chi vuole dare alla casa un tocco di colore in più.

Cactus Se avete poco spazio a disposizione ma non volete rinunciare al verde e ad una pianta da interno, che richiede anche poca acqua, questa è quella che fa per voi. La potete trovare anche sotto forma di composizione con altre piantine grasse, con fiorellini rossi e di altro colore.

Clivia Miniata Questa pianta è adatta a chi non ha il pollice verde. Ha bisogno di pochissime attenzioni, in quanto resistente anche se trascurata per molti giorni. Non ha però bisogno di ambienti troppo riscaldati. Altra caratteristica, fiorisce in inverno per alcune settimane con grappoli di fiori di colore arancione, e in estate può essere trasferita anche in giardino o sul balcone, purché non sia esposta a luce diretta del sole.

Ficus Benjamin Tra le piante più belle da tenere in appartamento. Solo che, può crescere fino a 2 metri e avere radici possono allargate. Ha bisogno pertanto, di ambienti spaziosi e ben arieggiati e il rinvaso a primavera.

Hypoestes Phyllostachya È una pianta molto decorativa grazie alle sue foglie di colore verde bianco, rosa o porpora a seconda delle specie. In estate presenta piccoli fiori di colore azzurro o viola. É la pianta ideale per chi vuole rallegrare il proprio ambiente domestico.

Pachira Chiamata Pianta dei soldi o Money tree, secondo il Feng Shui infatti averla in casa porta molta prosperità. E’ facile da curare (basta innaffiarla una volta a settimana) ed è molto bella da vedersi con il suo particolarissimo tronco intrecciato.

Spathiphyllum Una delle più popolari piante da interno, piace per le sue grandi foglie verdi e per i suoi particolari ed eleganti fiori bianchi. È una pianta sempreverde da appartamento che ha bisogno di poca acqua e si adatta perfettamente anche ad ambienti con poca luce.

Orchidea Richiede una stanza luminosa con un clima costante e gradevole e senza correnti d’aria.

Pianta del ragno Pianta erbacea originaria delle zone tropicali dell’Africa. Ha delle caratteristiche foglie dalla forma allungata di colore verde rigate di bianco, che crescono a grappolo. È perfetta per decorare una mensola, perché crescerà a cascata verso il basso.

Tronchetto della felicità Pianta ben augurante, perfetta per chi va ad abitare in una nuova casa. Si presenta come una palma, con un fusto legnoso e le foglie verdi solo sull’estremità superiore. Si adatta perfettamente ad un arredamento etnico. E’ molto longeva e facile da coltivare. Unico problema le dimensioni, può raggiungere negli anni anche il soffitto.

Afelandra o Pianta zebra Pianta tropicale di origine brasiliana con fusto carnoso, foglie verdi con venature bianche e grandi fiori gialli dalla forma tubulare. È perfetta per chi ha spazi molto luminosi e ambienti caldo umidi con temperature costanti attorno ai 20 gradi.

Gli uomini di Neanderthal si curavano già con aspirina e antibiotici

Pubblicato il 11 Mar 2017 alle 7:09am

Anche gli uomini di Neanderthal usavano antibiotici e aspirine, o almeno i loro analoghi composti presenti nella preistoria, Un mix di piante di cui conoscevano bene le proprietà curative.

Le tracce sono emerse dalla loro placca dei denti, insieme ad altre testimonianze della loro alimentazione. A rivelarlo è uno studio coordinato dall’università australiana di Adelaide e pubblicato su Nature.

I Neanderthal, che avevano una cospicua conoscenza dell’ambiente che li circondava, mangiavano cibi variegati, dalla carne alle verdure, ma erano anche in grado di selezionare ed utilizzare determinate piante in funzione delle loro proprietà curative.

Il gruppo di ricerca coordinato da Laura Weyrich ha analizzato la placca dei denti di cinque individui provenienti da diversi siti in Europa, e daa qui l’importante scoperta.

Come rinvasare le piante e scegliere la terra giusta

Pubblicato il 11 Mag 2013 alle 8:03am

Se volete far crescere sul terrazzo, il balcone o nell’appartamento una pianta rigogliosa e forte, dovete accertarvi della qualità della terra nella quale è stata piantata. Se essa appare secca e polverosa significa che le radici hanno occupato parte dello spazio disponibile è pertanto, è giunto il momento di cambiarla. (altro…)

Scoperta l’orchidea che fiorisce di notte

Pubblicato il 25 Nov 2011 alle 6:00am

Alcuni esperti di botanica hanno scoperto che esiste un’orchidea che fiorisce di notte. (altro…)

Come curare il Ficus Benjamin

Pubblicato il 22 Nov 2011 alle 8:00am

Il Ficus Benjamin non necessita di particolari attenzioni, a condizione però, che non gli si faccia mai mancare la luce e l’umidità (evitare, però, di esporlo direttamente ai raggi solari che potrebbero bruciargli le foglie). (altro…)

Come creare un sistema di irrigazione per le piante di appartamento

Pubblicato il 24 Set 2011 alle 8:00am

Sono davvero tante, le donne che amano le piante e i fiori, ma che spesso per impegni familiari e lavorativi, non riescono a predersene cura come dovuto. (altro…)

Come prendersi cura delle orchidee

Pubblicato il 23 Set 2011 alle 8:10am

Le orchidee in vaso sono piante stupende ma molto delicate da accudire. Ecco allora una guida per curarle al meglio, imparando a potarle in modo corretto. (altro…)

Come creare un miniorto sul balcone di casa

Pubblicato il 27 Mag 2011 alle 12:21pm

Siete sprovviste di un giardino, ma vorreste crearvi ugualmente un piccolo orto in casa? Ecco come fare. (altro…)