ripresa

Vitamine, quelle che fanno bene a settembre per ripartire meglio di prima!

Pubblicato il 22 Set 2020 alle 6:00am

Settembre è il mese della ripresa: della scuola, del lavoro, delle attività fisiche e didattiche. E’ il momento di ricominciare con i buoni propositi, e quest’anno sono anche in tanti quelli che non hanno mai pensato di andare in vacanza, sopratutto dopo il lockdown. Per lo stop lavorativo.

Quindi anche per rilassarsi un po’ e prendersi cura di noi stesse è opportuno correre ai ripari con degli accorgimenti, delle buone abitudini, per salvare il nostro fisico, proteggerlo dalle fatiche, dal freddo e dallo stress del prossimo inverno.

Ma come fare? In aiuto attivano certamente le vitamine.

Per il corpo: la vitamina D. La vitamina D ha un effetto benefico su tutto il nostro organismo: aiuta a rinforzare ossa, denti, cartilagini e a regolare e a proteggere il sistema immunitario, migliora l’umore e a ridurre i rischi associati ad alcune malattie cardiologiche. Nonostante sia presente in alcuni cibi, come i pesci grassi e le uova, la principale fonte di vitamina D è l’esposizione al sole.

Per i capelli: vitamine del gruppo B. Per prendersi cura dei propri capelli sono fondamentali le vitamine del gruppo B. La B1 e la B8, per esempio, aiutano a regolare il ciclo vitale del capello, la B2 potenzia la sintesi del sebo e la B4 contribuisce a ottimizzare la funzione dei follicoli piliferi. Ultime, ma non meno importanti, la B5, che favorisce la crescita e la B9, che sta alla base della sintesi della cheratina, indispensabile per il benessere di tutta la chioma.

Per le unghie: vitamina A, vitamina H e vitamina E. Per il benessere delle unghie sono indispensabili le vitamine liposolubili, come la A e la E, e le idrosolubili, come la vitamina H, ad esempio, che insieme contribuiscono alla ricostruzione e alla rigenerazione capillare, favoriscono la crescita e combattono la fragilità delle unghie.

Per la pelle: vitamina C. La vitamina C è importantissima per il benessere di tutto l’organismo e, in particolar modo, per quello della pelle: stimola infatti la formazione di collagene ed elastina, fondamentali per mantenere la tonicità e combattere i segni del tempo. Questa vitamina, inoltre, è un potente antiossidante naturale in grado di aiutare a contrastare i danni causati da fattori esterni, primo fra tutti l’inquinamento.

Molto importante è l’alimentazione e lo stile di vita che conduciamo. Meglio bere molta acqua per idratarci ed idratare organismo e pelle. Fare attività fisica, e mangiare molta frutta e verdura.

Nadia Toffa si è quasi completamente ripresa, le Iene spiegano scherzando perché non è stata ancora dimessa

Pubblicato il 12 Dic 2017 alle 8:00am

Nadia Toffa sta meglio. Ad annunciarlo i colleghi de “Le Iene” nel corso della puntata del 10 dicembre, a una settimana di distanza dal malore che ha colpito la conduttrice mentre era in un albergo di Trieste per lavoro. La conferma che la Toffa sia ripresa è arrivata proprio all’inizio della trasmissione, quando Nicola Savino, Giulio Golia e Matto Viviani hanno saluto la collega con queste parole: “Diamo il benvenuto al pubblico in studio, al pubblico a casa e al pubblico che ci segue dagli ospedali, in particolare da un ospedale qua vicino dove c’è la nostra Nadia Toffa, a cui va un grande bacio da parte nostra”.

“Nadia sta molto meglio” ha aggiunto poi Viviani. “Si è quasi completamente ripresa, ovviamente è molto stanca e quindi questa puntata se la vedrà dal suo bel lettino d’ospedale”. A quel punto è intervenuto Golia, che ha posto il problema della tempistica delle dimissioni, sottolineando: “I medici la stanno trattenendo, forse per degli accertamenti?”. Savino ha allora ironizzato: “Il problema è che è lei che vuole rimanere lì. Mi sembra di sentirla: ‘Voglio la mela cotta, voglio la pastina in bianco’. Lei cucina male, per lei mangiare in ospedale è come andare a mangiare da Cracco”.

Lacrime di gioia per Michael Schumacher quando sente la voce della famiglia e dei suoi amati cani

Pubblicato il 28 Dic 2014 alle 10:50am

L’ex campione di Formula 1, Michael Schumacher, a distanza di un anno dal terribile incidente avvenuto a Meribel, si continua con la sua lunga e lenta ripresa. (altro…)

L’Ocse boccia il nostro Paese: nel 2014 Pil in calo dello 0,4%, unico nel G7

Pubblicato il 16 Set 2014 alle 8:10am

Il recupero nell’Unione Europea da parte di alcuni Stati “rimane deludente, specialmente nei Paesi più grandi: Germania, Francia, Italia”. Lo ha annunciato l’Ocse nel corso dell’Interim Economic Assessment. (altro…)

Disoccupazione ai massimi livelli, ma solo nel mese di marzo +73mila occupati

Pubblicato il 30 Apr 2014 alle 12:21pm

La disoccupazione in Italia, resta ancora ai massimi livelli, anche se secondo i dati raccolti dall’Istat, nel solo mese di marzo, sarebbe scesa al 12,7%, ovvero dello stesso livello dei mesi di gennaio e febbraio. (altro…)

Staminali efficaci nella ripresa post-infarto

Pubblicato il 11 Dic 2013 alle 11:17am

Secondo una nuova ricerca italiana, condotta dall’Università Cattolica di Roma, in collaborazione con la Harvard Medical School di Boston e con il Brigham and Women’s Hospital, si è scoperto che la guarigione di un paziente dipende dal buon funzionamento delle cellule staminali che sono presenti nel cuore chiamate, appunto ripara cuore. (altro…)

Draghi: “Ripresa nel 2014, la Bce aiuterà fino a quando sarà necessario”

Pubblicato il 05 Lug 2013 alle 8:20am

Secondo il presidente della Bce, Mario Draghi, ci sono “prospettive per una ripresa economica più avanti nell’anno” e nel 2014 . “A sostenerla dovrebbe essere la politica monetaria accomodante della Banca centrale“, spiega ancora Draghi, assicurando che “i tassi resteranno ai livelli attuali o anche più bassi per un lungo periodo di tempo“.

Infine, il presidente della Bce fa un commento positivo e dice che sono stati fatti “ passi avanti nell’unione bancaria. Ma le misure vanno attuate tempestivamente“.

Draghi, spiega che la politica monetaria resterà “accomodante per tutto il periodo necessario“, fornendo per la prima volta una stima temporale.

L’inflazione è bassa e per questo, aggiunge, “giustifica questa nuova strategia sulla forward guidance della Bce”.

E dopo le sue parole di ieri le borse sono volate.

Fondo monetario internazionale: incertezza politica incide su ripresa economica

Pubblicato il 18 Apr 2013 alle 9:31am

L’incertezza politica, in cui versa l’Italia è uno dei rischi di breve termine sulla ripresa globale. Ad affermarlo è il Fondo Monetario Internazionale (Fmi), sottolineando anche come i rischi sulla ripresa economica siano ”legati soprattutto agli sviluppi nell’area euro, incluse le incertezze per le ricadute dagli eventi a Cipro e la politica in Italia”. (altro…)