ottobre 2nd, 2013

Groupalia smentisce il Codacons su Mastoplastica a 99 euro è falso e valuta azioni legali

Pubblicato il 02 Ott 2013 alle 12:34pm

In riferimento agli articoli apparsi sui principali organi di stampa, relativi alla denuncia da parte del Codacons all’Antitrust in merito alla promozione comparsa sul sito Groupalia riguardante un’offerta di mastoplastica additiva, l’azienda fa presente che le informazioni riportate sono assolutamente incomplete e prive di fondamento. (altro…)

La Maddalena: Isola di Budelli venduta a neozelandese per tre milioni di euro

Pubblicato il 02 Ott 2013 alle 12:06pm

Con meno di 3 milioni di euro il neozelandese Michael Harte si è aggiudicato all’asta l’Isola di Budelli, uno degli isolotti dell’arcipelago di La Maddalena, famoso per la sua celebre spiaggia rosa. (altro…)

Milano, 2-3 ottobre l'”Internet Days”

Pubblicato il 02 Ott 2013 alle 10:09am

Nella giornata di oggi e di domani, a Milano negli spazi di MiCo (ovvero la Milano Congressi) in via Gattamelata 5 si tiene l’InternetDays – Behaviour on the Net , il primo evento concentrato sulla rete in tutte le sue forme.

Una due giorni di conferenze, workshop formativi, incontri con una innovation gallery per professionisti, imprenditori e giovani, che vogliono anticipare la ripresa economica di aziende e dell’intero sistema del Paese sfruttando le opportunità offerte dalla rete, illustrata in tutte le sue sfaccettature. Ci sarà, infatti, ampio spazio per i focus tematici riguardanti il settore del Web Marketing, i Digital Tools, l’E-commerce alle Digital Pr, ecc.

Ad illustrare il programma di InternetDays ci saranno 14 relatori (italiani e internazionali), con referenti, anche di Google, Microsoft, Facebook e PayPal. Nel pomeriggio si terranno ben 45 workshop con approfondimenti e case history.

Tale evento, è stato realizzato grazie al patrocinio del Comune di Milano e della Regione Lombardia, Ministero dello Sviluppo Economico, Provincia e la Camera di Commercio di Milano.

Il segreto di una pelle giovane risiede nel Dna

Pubblicato il 02 Ott 2013 alle 9:42am

Un gruppo di ricercatori della Stanford University e dell’Albert Einstein College of Medicine di New York si è impegnato a capire, come mai molte donne anche in tarda età, non hanno rughe. Lo studio, in questione, pubblicato sul Journal of investigative dermatology, ha portato alla scoperta di alcuni geni. Il merito, sarebbe di tre mutazioni, responsabili della pelle giovane anche dopo i 100 anni dal nome Kcnd2, Diaph1 e Edem1.

Scoperte durante l’analisi del database genetico in un gruppo di anziani sopra i cento anni la cui pelle sembrava non risentire del trascorrere del tempo, indipendentemente anche se l’ambiente era avverso.

L’elisir di giovinezza, pertanto risiederebbe nel nostro Dna ed, in particolare, in un gruppo di varianti genetiche.

Donna sterile partorisce un bimbo, grazie ad una tecnica che risveglia le ovaie

Pubblicato il 02 Ott 2013 alle 9:18am

Per la prima volta al mondo, è stata sperimentata con successo alla St. Marianna University School of Medicine di Kawasaki, in collaborazione con l’Università di Stanford, una tecnica definita come il “risveglio” delle ovaie in pazienti sterili.

Le ovaie vengono rimosse, trattate in laboratorio e reimpiantate, che grazie a questo studio, pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences, hanno permesso ad una donna di 30 anni, con insufficienza ovarica primaria, di concepire e partorire un bimbo. C’è però, da precisare, che non tutte le donne che si sono sottoposte a tale sperimentazione hanno ottenuto lo stesso risultato.

Ma i ricercatori sono fiduciosi, sebbene la tecnica, sia ancora in fase sperimentale, perché ha coinvolto un piccolo gruppo di donne giapponesi con un particolare problema di sterilità. Ma esponenti della comunità scientifica sperano che possa aiutare donne dai 40 anni in su che hanno difficoltà a rimanere incinte.

Addio all’attore Giuliano Gemma, morto in un incidente stradale

Pubblicato il 02 Ott 2013 alle 8:51am

Si è spento ieri sera a Cerveteri, in un incidente stradale l’attore Giuliano Gemma, simbolo degli “spaghetti” western. Aveva 75 anni. Si trovava alla guida della sua auto, una Toyota Yaris, finita frontalmente contro una Bmw in via del Sasso, all’altezza dell’incrocio con via di Zambra, in una zona periferica di Cerveteri, alle porte di Roma, intorno alle 20. Le sue condizioni sono apparse sin da subito molto gravi ed è deceduto poco dopo. Mentre, le due persone a bordo dell’altra auto sono rimaste ferite. (altro…)