Un tentativo di stupro è stato sventato a bordo di un treno regionale sulla tratta Milano – Piacenza.

La vittima è una studentessa di 26 anni di Piacenza. La ragazza è stata salvata da due passeggeri, un tunisino e un italiano, entrambi che dormono spesso alla stazione, che udite le sue urla di aiuto dallo scompartimento vicino si sono subito messi in azione.

In manette è finito un marocchino di 24 anni, arrestato dai carabinieri della Compagnia di Codogno in provincia di Lodi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.