Tra non molto arriverà anche il vaccino contro l’acne.
Attualmente è ancora in fase di sperimentazione e potrebbe rivelarsi una buona alternativa agli attuali trattamenti, che non sempre tengono adeguatamente sotto controllo questa condizione fastidiosa e fonte di molti disagi, stress, e difetti estetici.

Il vaccino per ora ha dato risultati positivi sui topi da laboratorio e in test condotti su tessuti umani. Richiederà, però, ancora qualche anno di lavoro, ha spiegato Yang Wang, ricercatore presso l’Università della California, San Diego (Stati Uniti), e autore dello studio pubblicato con i suoi colleghi sulla rivista scientifica Journal of Investigative Dermatology.

Nella loro ricerca, Wang e colleghi spiegano che il nuovo vaccino potrebbe ridurre la risposta del nostro sistema immunitario ad alcune tossine prodotte dai batteri che causano l’acne, in modo che non si verifichino le infiammazioni nei follicoli e nelle ghiandole sebacee. In un comunicato stampa, Wang sostiene che possa anche essere “una grande scoperta per le centinaia di milioni di persone che soffrono di acne”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.