Luca Zaia

Ecco chi è il governatore più amato d’Italia, il più eletto della Governance Poll 2019

Pubblicato il 09 Apr 2019 alle 7:52am

E’ il presidente del Veneto Luca Zaia il vincitore del Governance Poll 2019, la classifica sul gradimento degli amministratori stilata dall’Istituto demoscopico Noto Sondaggi per Il Sole 24 Ore e pubblicata ieri dal quotidiano economico. Zaia totalizza il 62% delle preferenze, con un incremento dell’11,9% rispetto al giorno delle elezioni, raggiungendo livelli inaccessibili per gli altri presidenti regionali. (altro…)

Veneto, dentista gratis per i meno abbienti dal 1 gennaio 2018

Pubblicato il 20 Ago 2017 alle 6:05am

Otto milioni di euro per garantire le cure dentarie gratuite alle fasce sociali meno abbienti. In attesa del referendum sull’autonomia del 22 Ottobre, il Veneto lancia questa bellissima iniziativa a tutela della salute dentaria, e nel pieno rispetto dei costi standard lancia il “dentista gratuito” senza il pagamento del ticket nelle strutture pubbliche con l’obiettivo di coinvolgere nelle prestazioni anche gli studi privati.

Si parte dal prossimo gennaio 2018, ma l’annuncio l’ha dato in anticipo l’altro ieri il governatore della regione Veneto Luca Zaia, che ha riunito la giunta regionale e poi ha spiegato la ratio della delibera, che fa del Veneto un modello di efficienza in tutta Italia.

La filosofia è molto semplice: «Voglio aiutare chi non riesce a sbarcare il lunario, io giro tra la gente e vedo tanti anziani che non sorridono più, si vergognano ad aprire la bocca», spiega Luca Zaia. «Mi dicono che non hanno i soldi per curare i denti dato che i costi sono molto, ma molto elevati. Ecco, vorrei ricordare che la prima digestione avviene in bocca e quindi curare la carie, sistemare le arcate e le protesi dentarie è fondamentale. Alla mia gente dico: è questo il regalo di Ferragosto che vi fa il vostro Presidente».

Venezia, Luca Zaia “Daspo ai turisti sporcaccioni – vandali”

Pubblicato il 25 Ago 2016 alle 12:12pm

Il governatore del veneto Luca Zaia, a seguito dell’idea di emettere un “Daspo per i turisti sporcaccioni -vandali”, che deturpano Venezia, bivaccano e usano gli angoli della città come latrine a cielo aperto, spiega: “Sul degrado serve andar giù con la mano pesante, pensando a un daspo, ad esempio, per chi urina contro i muri: a Venezia non deve più entrare”.

Venezia, prosegue il governatore, “è un museo, un patrimonio dell’umanità, e bisogna punire per bene chi si rende protagonista di certi atti. Mi aspetterei la stessa indignazione mostrata ad esempio contro le grandi navi”. Quanto al sovraffollamento della città, soprattutto in estate, rilancia l’idea della prenotazione, “che risolverebbe tutti i problemi, visto che ormai si fa per ogni cosa, dallo sci al cinema, per cui non sarebbe problematico programmare sul web anche una visita a Venezia”.

Infine sulla questione dei turisti maleducati Zaia dice: “La Polizia Municipale può contestare, a chi fa ad esempio la pipì su un muro, vari reati: dagli atti osceni in luogo pubblico, alle molestie e così via, per una lista di capi d’imputazione lunga un chilometro. Ho letto che il sindaco Brugnaro ha chiesto la possibilità di far passare una notte in carcere e anch’io sono convinto di questo: che differenza c’è, tra fare la pipì su un muro o all’interno di un museo? In entrambi i casi si merita la gogna pubblica. Penso che sia un fatto di buona educazione e quindi eviterei di risolvere il problema riempiendo Venezia di vespasiani o wc chimici, che ne segnerebbero la fine. Piuttosto, ripeto, meglio un Daspo, perché basta punire uno per educarne cento”.

Delicato intervento chirurgico, eseguito con successo, a Mestre, su bambino kosovaro

Pubblicato il 08 Dic 2014 alle 10:37am

Il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, ha commentato con queste parole la notizia del delicato intervento chirurgico eseguito all’ospedale all’Angelo di Mestre che ha salvato la vita ad un bambino kosovaro. (altro…)

Pittarello: un gruppo che non risente della crisi, nuova sede a Legnaro

Pubblicato il 27 Mar 2013 alle 9:23am

La Pittarello Rosso è un’affermata realtà nel settore delle calzature e accessori, conta ben 80 negozi di scarpe, il cui fatturato, nonostante la crisi è cresciuto del +30% nel 2012 pari a 150 milioni di euro (contro i 116 del 2011), la cui crescita si è registrata anche all’estero in Croazia e Slovenia, ed in Italia, il numero dei dipendenti è raddoppiato, ed entro la fine del 2013, si aggiungeranno altre unità, arrivando a 1.250. (altro…)

Pattinaggio artistico: oro mondiale a Silvia Marangoni

Pubblicato il 20 Nov 2011 alle 7:30am

La medaglia d’oro nella specialità del pattinaggio artistico è andata a Silvia Marangoni, atleta di Oderzo, nel campionato mondiale che si sta tenendo a Brasilia. (altro…)

Italia: psicosi alimentare da batterio killer, salame di cervo risultato positivo

Pubblicato il 05 Giu 2011 alle 8:35am

A distanza da una settimana, la Coldiretti fa sapere che sono stati bruciati 20 milioni di euro e nel futuro le cose non miglioreranno se non verranno varate subito delle misure per incentivare il consumo di frutta e verdura italiana. (altro…)