ricette

Risvegliamo il metabolismo con i succhi salvalinea!

Pubblicato il 14 Mag 2020 alle 6:58am

Frutta e verdura, lo sappiamo, sono dei veri e propri “must have” della nostra alimentazione, in quanto ricchi di preziose, proprietà benefiche. Per risvegliare il nostro organismo da questi giorni sedentari a casa, i succhi, chiamati “smoothie” o centrifugati ci aiutano a resettare il metabolismo e la mente favorendo l’eliminazione delle tossine in eccesso, migliorando pelle e capelli e aiutando a contrastare la fastidiosa ritenzione idrica e quindi pelle a buccia d’arancia.

Con la giusta combinazione di pochi alimenti facilmente reperibili, creiamo una “pozione magica”, detox che è vero toccasana per la nostra salute fisica e mentale.

Per avere un effetto efficace dovremmo riuscire ad affrontare almeno una volta a settimana un giorno liquido, ovvero una giornata dove i centrifugati, a seconda di come sono composti, sostituiscono i pasti principali. Se però risulta essere troppo difficoltoso possiamo sempre seguire un programma depurativo di una settimana dove andremo a sostituire i centrifugati con uno dei pasti a colazione, pranzo o cena così da creare uno stop depurativo che risveglia il metabolismo e aiuta a sgonfiarsi.

Differenze tra centrifugati, smoothie e succhi

I centrifugati: si ottengono con l’apposito elettrodomestico che separa il succo dalla polpa e dalla buccia. Il riscaldamento degli ingredienti però, dovuto al macchinario, può favorire la dispersione di alcune sostanze importanti come la vitamina C. Non contengono fibre.

Gli smoothie: vengono preparati frullando per intero il frutto una volta privato delle parti non edibili. Sono ricchi di fibre e si possono aggiungere erbe e spezie.

I succhi o estratti: si realizzano con gli estrattori, che grazie al metodo di spremitura lenta a freddo salvaguardano l’intero patrimonio delle vitamine degli alimenti, infatti non avviene il surriscaldamento.

Le combinazioni perfette!

Centrifugato drenante anticellulite: per realizzarlo occorrono 8 fette di ananas, 1 sedano, 1 lime e un pezzetto di zenzero (più o meno 4 cm).

Una volta ripulite le fette di ananas, tagliate a pezzettini il sedano e lo zenzero accuratamente lavati, e in un bicchierino spremete il lime. Mettete gli ingredienti nella centrifuga e azionate a velocità media. In pochi minuti avrete un centrifugato ottimo contro la ritenzione idrica e la cellulite, anche grazie alla presenza dello zenzero in grado di attivare il nostro metabolismo.

Questo centrifugato, così ottenuto, può essere bevuto durante il corso della giornata o in sostituzione di uno dei pasti principali. Per renderlo poi, anche più fresco aggiungete qualche cubetto di ghiaccio.

Centrifugato contro i gonfiori: servono 2 carote, mezzo limone, 2 cm di radice di zenzero, una mela rossa e un’arancia.

Ripulite la mela dalla sua buccia e tagliarli a pezzettini, stessa cosa per carote e spremete poi a parte arancia e limone. A questo punto, mettete nella centrifuga tutti gli ingredienti aggiungendo la radice di zenzero. Miscelate il tutto. La mela contiene un ottima fonte di potassio che aiuta la diuresi, inoltre il succo è ricco di vitamine A, C ed E in grado di contrastare il gonfiore. Questa centrifuga è perfetta per la prima colazione!

Smoothie bruciagrassi : occorrono 1 manciata di prezzemolo fresco, 1 manciata di foglie di tarassaco e 3 gambi di sedano.

Tagliate le foglie di sedano e tarassaco una volta ripulite, e affettate i gambi di sedano. Versate gli ingredienti nel frullatore. Grazie all’azione congiunta di sedano e prezzemolo si ha un effetto brucia grassi, inoltre il sedano attiva il metabolismo e lo velocizza grazie al sodio che agisce sulla tiroide.

Smoothie contro gli attacchi di fame: più calorica rispetto alle altre ricette indicate qui sopra, ma ricca di elementi preziosi.

Gli ingredienti che servono sono: 1 mango, 1 banana, ½ avocado, 1 limone e 1 cucchiaino di curcuma. Tagliate a tocchetti la frutta e versatela nel frullatore aggiungendo successivamente curcuma e succo di limone. Frullate il tutto per qualche minuto. Questo frullato è ottimo per la prima colazione e il pranzo. Grazie all’azione congiunta della frutta esotica riesce a calmare la voglia di dolce, donando un senso di sazietà.

Estratto antiage: occorrono 300g di frutti rossi a piacere, e qualche foglia di salvia e timo. Potete aggiungere direttamente i frutti rossi nell’estrattore con le foglioline e frullate il tutto.

I frutti rossi sono ricchi di proprietà antiossidanti e inoltre supportano il sistema circolatorio grazie all’elevata presenza di antociani.

Estratto detox: per questa ricetta servono, 1 avocado, ½ limone e un pezzetto di zenzero.

Una volta tolto il nocciolo dall’avocado lo possiamo frullare insieme al limone e allo zenzero nell’estrattore. Il limone favorisce l’eliminazione delle tossine essendo ricco di minerali depurativi come magnesio e potassio che insieme allo zenzero crea un effetto detox. Lo zenzero tra le sue molteplici proprietà è in grado di stimolare l’eliminazione delle tossine aiutando gli organi adibiti, fegato, intestino e reni. L’avocado ricco di antiossidanti che aiutano l’organismo a liberarsi dalle sostanze di scarto.

di Francesca Curri

Credit Photo iFood.it

Come preparare il Pan Brioche Certosa, Miele e scaglie di cioccolato

Pubblicato il 22 Mar 2020 alle 6:36am

Ecco a voi una ricetta semplice e veloce da realizzare. Una gustosa merenda, un dessert per grandi e piccini. Vediamo come realizzarla. (altro…)

Tiramisù primaverile “Fit” e proteico

Pubblicato il 21 Mar 2020 alle 6:21am

Il tiramisù della nonna è imbattibile! Ricette classiche che hanno i loro segreti ma che oggi vi proponiamo in una versione “fit”, in vista dell’arrivo della primavera. Facile da realizzare, utilizzando pochi ingredienti otterremmo un tiramisù “light”, con pochi grassi e soprattutto genuino, grazie proprio alle proprietà degli alimenti con i quali andremmo a prepararlo, senza rinunciare alla golosità. Da assaporare per colazione, come spuntino o prima di fare sport. (altro…)

Insalata di riso, errori da non fare

Pubblicato il 30 Giu 2019 alle 6:19am

Il piatto che in estate consumiamo di più, è certamente l’insalata di riso. A volte capita di portala anche con noi per un pic nic all’aperto in spiaggia, in montagna o altrove. Tra amici, parenti e bambini. (altro…)

Tavola, i consigli dell’app antispreco

Pubblicato il 27 Giu 2019 alle 7:43am

Lo sapete che il riscaldamento globale si può combattere anche a tavola? Grazie all’app Too Good To Go, contro lo spreco alimentare, potete trovare numerosi consigli per combattere la crisi climatica anche in cucina. Ecco qui alcuni i più importanti. Raggruppati in un vero e proprio vademecum. Vediamoli uno ad uno. (altro…)

Saltimbocca alla Romana

Pubblicato il 26 Mag 2019 alle 6:32am

La ricetta che vi proponiamo in questo spazio culinario, è piatto tipico della gastronomia romana. I saltimbocca alla romana sono in però, piatto di carne presente anche nella tradizione culinaria della Spagna, del sud della Svizzera e della Grecia. Fettine di fesa di vitello che vengono decorate con una foglia di salvia e una fetta di prosciutto, fissate con uno stecco, vengono poi brasate in padella.

INGREDIENTI per 4 persone

– ½ kg di polpa di vitello in 8 fettine – 40 g di Burro Santa Lucia Galbani – 80 g di Prosciutto Crudo Galbacrudo. Galbani in 4 fette – 8 foglie di salvia – pepe q.b. – sale q.b.

PREPARAZIONE

1. Battete le fettine di vitello con l’ausilio del batticarne. 2. Disponete su ogni fettina una foglia di salvia precedentemente lavata e asciugata. 3. Ricopritela con mezza fetta di Prosciutto crudo Galbacrudo Galbani. 4. Fissate il tutto con uno stecchino di legno, senza però arrotolare la carne. 5. Fate scaldare il Burro Santa Lucia in un tegame capiente. 6. Appena il burro sarà diventato caldo, collocate all’interno del tegame le fettine preparate in precedenza. 7. Fate cuocere il tutto a fuoco vivace, pochi minuti per parte, voltando con cura le fettine e badando a non staccare il prosciutto. 8. A cottura ultimata, metteteli in un piatto da portata caldo. 9. Aggiungete al fondo di cottura del tegame un cucchiaio d’acqua calda e un pizzico di sale. 10. A fuoco moderato e con un cucchiaio di legno staccate il fondo di cottura. 11. Infine, versate il sughetto ottenuto sui vostri saltimbocca alla romana. Serviteli subito.

Ricetta Spaghetti con fiori di zucca

Pubblicato il 18 Mag 2019 alle 12:20pm

Quella che vi proponiamo è una ricetta basata su ingredienti semplici, tra i quali gli spaghetti, il Galbanino, lo scalogno, le uova e lo zafferano. Seguite la nostra preparazione per realizzare gli Spaghetti con fiori di zucca, freschi e leggeri, ideali per un pranzo o una cena in compagnia di amici.

INGREDIENTI per 4 persone:

– 320 g di spaghetti – 20 fiori di zucca – 1 scalogno – 3 uova – 1 bustina di zafferano – 4 cucchiai di Galbanino Galbani grattugiato – olio extravergine d’oliva q.b. – sale q.b.

PREPARAZIONE

1. Eliminate il pistillo dal fiore. Tagliare a listarelle i fiori di zucca. 2. Tritate lo scalogno. Una volta tritato fatelo imbiondire in padella con un po’ d’olio extravergine d’oliva, quindi unite i fiori di zucca. 3. Fate cuocere il tutto a fuoco lento per circa 10 minuti. Se lo ritenete opportuno aggiungete alla preparazione un mestolo d’acqua calda. 4. Unite lo zafferano, facendo cuocere il condimento ancora per circa 5 minuti. 5. A questo punto prendete una ciotola e rompete le uova al suo interno, quindi lavoratele con l’ausilio di una forchetta insieme al Galbanino grattugiato (per grattugiarlo consigliamo di lasciarlo 20 minuti in freezer). A operazione conclusa, dedicatevi a lessare gli spaghetti in abbondante acqua salata. 6. Scolate la pasta al dente e condite con la salsa di fiori di zucca e uova sbattute. 7. Insaporite la vostra pasta con fiori di zucca per 1-2 minuti a fuoco bassissimo e servitela calda.

Involtini di pollo ripieni di Galbanino e menta

Pubblicato il 16 Mag 2019 alle 10:33am

Ecco a voi una ricetta molto sfiziosa e veloce da preparare: gli involtini di pollo, con ripieno di Galbanino e menta. Un piatto semplice, bello da vedere e appetitoso da gustare.

L’utilizzo di questo tipo di carne in cucina non prevede limiti creativi per le sue preparazioni, dal momento che il suo sapore si abbina facilmente al vino, come al riso e a ogni sorta di verdura.

INGREDIENTI per 4 persone:

– 2 petti di pollo interi – 200 g di Galbanino Galbani – 50 g di menta fresca – 30 g di Burro Santa Lucia Galbani – 1 scalogno – 50 g di farina tipo 00 – 1 bicchiere di vino bianco

PREPARAZIONE:

1. Tagliate i petti di pollo in fettine sottili e il Galbanino in bastoncini dello spessore di 1 centimetro.

2. Lavate le foglie di menta e asciugatele bene, adagiate su ogni fettina di pollo, previamente battuta con l’ausilio del batticarne, un bastoncino di formaggio e due foglie di menta.

3. Arrotolate la carne e chiudetela con uno o due stuzzicadenti. Ad operazione conclusa, infarinate ogni involtino.

4. Lavate, mondate, tagliate e tritate lo scalogno.

5. In una padella antiaderente fate appassire lo scalogno tritato con il Burro Santa Lucia.

6. Aggiungete i rotolini di pollo infarinati.

7. Fateli cuocere a fuoco medio su tutti i lati per una decina di minuti. Quando saranno ben dorati, sfumate con il vino bianco.

8. Terminate la cottura e una volta cotti serviteli caldi accompagnati da crostini di pane spennellati d’olio e insaporiti con il rosmarino.

Come dimagrire con la bevanda al limone e curcuma

Pubblicato il 24 Giu 2018 alle 10:04am

E’ una bevanda molto ricercata a base di limone e curcuma che viene spesso inserita nella dieta, per i suoi effetti super dimagranti. Una bevanda utile sia a perdere peso, che ad accelerare il metabolismo.

Come si prepara?

Dopo aver riscaldato l’acqua, versarla in una tazza, aggiungendo un quarto di cucchiaino di curcuma, mezzo limone, un pizzico di cannella ed una goccia di miele.

Mescolare il tutto e consumare la bevanda calda, senza lasciarla raffreddare troppo, anche più volte al giorno, come suggerito nelle diete dimagranti.

La curcuma è un genere di piante appartenente alla famiglia Zingiberaceae, utilizzata molto in cucina.

Ma la curcuma è anche un potente antiossidante ed antinfiammatorio naturale. Insieme al limone, è indicata nelle diete perché ha anche un potere dimagrante.

Ricetta Peperoni ripieni light: con formaggio zero grassi, tonno, pomodorini e olive

Pubblicato il 17 Mag 2018 alle 8:56am

I peperoni light sono un secondo piatto ideale per essere gustato in estate, all’aperto, durante una cena con amici, a lavoro o un pic nic. (altro…)