ricette

Ricetta Spaghetti con fiori di zucca

Pubblicato il 18 Mag 2019 alle 12:20pm

Quella che vi proponiamo è una ricetta basata su ingredienti semplici, tra i quali gli spaghetti, il Galbanino, lo scalogno, le uova e lo zafferano. Seguite la nostra preparazione per realizzare gli Spaghetti con fiori di zucca, freschi e leggeri, ideali per un pranzo o una cena in compagnia di amici.

INGREDIENTI per 4 persone:

– 320 g di spaghetti – 20 fiori di zucca – 1 scalogno – 3 uova – 1 bustina di zafferano – 4 cucchiai di Galbanino Galbani grattugiato – olio extravergine d’oliva q.b. – sale q.b.

PREPARAZIONE

1. Eliminate il pistillo dal fiore. Tagliare a listarelle i fiori di zucca. 2. Tritate lo scalogno. Una volta tritato fatelo imbiondire in padella con un po’ d’olio extravergine d’oliva, quindi unite i fiori di zucca. 3. Fate cuocere il tutto a fuoco lento per circa 10 minuti. Se lo ritenete opportuno aggiungete alla preparazione un mestolo d’acqua calda. 4. Unite lo zafferano, facendo cuocere il condimento ancora per circa 5 minuti. 5. A questo punto prendete una ciotola e rompete le uova al suo interno, quindi lavoratele con l’ausilio di una forchetta insieme al Galbanino grattugiato (per grattugiarlo consigliamo di lasciarlo 20 minuti in freezer). A operazione conclusa, dedicatevi a lessare gli spaghetti in abbondante acqua salata. 6. Scolate la pasta al dente e condite con la salsa di fiori di zucca e uova sbattute. 7. Insaporite la vostra pasta con fiori di zucca per 1-2 minuti a fuoco bassissimo e servitela calda.

Involtini di pollo ripieni di Galbanino e menta

Pubblicato il 16 Mag 2019 alle 10:33am

Ecco a voi una ricetta molto sfiziosa e veloce da preparare: gli involtini di pollo, con ripieno di Galbanino e menta. Un piatto semplice, bello da vedere e appetitoso da gustare.

L’utilizzo di questo tipo di carne in cucina non prevede limiti creativi per le sue preparazioni, dal momento che il suo sapore si abbina facilmente al vino, come al riso e a ogni sorta di verdura.

INGREDIENTI per 4 persone:

– 2 petti di pollo interi – 200 g di Galbanino Galbani – 50 g di menta fresca – 30 g di Burro Santa Lucia Galbani – 1 scalogno – 50 g di farina tipo 00 – 1 bicchiere di vino bianco

PREPARAZIONE:

1. Tagliate i petti di pollo in fettine sottili e il Galbanino in bastoncini dello spessore di 1 centimetro.

2. Lavate le foglie di menta e asciugatele bene, adagiate su ogni fettina di pollo, previamente battuta con l’ausilio del batticarne, un bastoncino di formaggio e due foglie di menta.

3. Arrotolate la carne e chiudetela con uno o due stuzzicadenti. Ad operazione conclusa, infarinate ogni involtino.

4. Lavate, mondate, tagliate e tritate lo scalogno.

5. In una padella antiaderente fate appassire lo scalogno tritato con il Burro Santa Lucia.

6. Aggiungete i rotolini di pollo infarinati.

7. Fateli cuocere a fuoco medio su tutti i lati per una decina di minuti. Quando saranno ben dorati, sfumate con il vino bianco.

8. Terminate la cottura e una volta cotti serviteli caldi accompagnati da crostini di pane spennellati d’olio e insaporiti con il rosmarino.

Come dimagrire con la bevanda al limone e curcuma

Pubblicato il 24 Giu 2018 alle 10:04am

E’ una bevanda molto ricercata a base di limone e curcuma che viene spesso inserita nella dieta, per i suoi effetti super dimagranti. Una bevanda utile sia a perdere peso, che ad accelerare il metabolismo.

Come si prepara?

Dopo aver riscaldato l’acqua, versarla in una tazza, aggiungendo un quarto di cucchiaino di curcuma, mezzo limone, un pizzico di cannella ed una goccia di miele.

Mescolare il tutto e consumare la bevanda calda, senza lasciarla raffreddare troppo, anche più volte al giorno, come suggerito nelle diete dimagranti.

La curcuma è un genere di piante appartenente alla famiglia Zingiberaceae, utilizzata molto in cucina.

Ma la curcuma è anche un potente antiossidante ed antinfiammatorio naturale. Insieme al limone, è indicata nelle diete perché ha anche un potere dimagrante.

Ricetta Peperoni ripieni light: con formaggio zero grassi, tonno, pomodorini e olive

Pubblicato il 17 Mag 2018 alle 8:56am

I peperoni light sono un secondo piatto ideale per essere gustato in estate, all’aperto, durante una cena con amici, a lavoro o un pic nic. (altro…)

Strudel di Spinaci e Gorgonzola

Pubblicato il 28 Apr 2018 alle 6:44am

Lo Strudel salato a base di Spinaci e Gorgonzola, è una ricetta semplice e veloce da realizzare, da servire come antipasto per un pranzo tra amici, un gustoso piatto unico per una cena o come spuntino per un simpatico pic nic all’aria aperta. (altro…)

Festa del papà, come si preparano le Zeppole di San Giuseppe

Pubblicato il 19 Mar 2018 alle 6:42am

Le Zeppole di San Giuseppe sono un dolce tipico che si prepara durante la Festività di San Giuseppe, il 19 marzo e dunque anche in occasione della Festa del Papà.

Sono dette anche zeppole napoletane o zeppole di patate, perché hanno un’origine proprio a Napoli e possono essere cotte al forno, come un grande bignè di pasta ripieno di crema pasticcera che viene poi guarnito con amarene sciroppate e una spolveratina di zucchero a velo, o fritte e poi farcite sempre con crema pasticcera e amarene sciroppate.

Come si preparano le zeppole di San Giuseppe al forno

Ingredienti per 12 Zeppole di San Giuseppe

– Acqua 250 ml – Farina Tipo 00 160 gr – Uova 4 – Burro 70 gr – Buccia Grattugiata di limone – Sale Marino 1 pizzico

Per la crema

– Latte 500 ml – Farina Tipo 00 1 cucchiaio – Zucchero Bianco 5 cucchiai rasi – Limoncello 1 bicchierino – Uova 2 tuorli

Decorazione

– Zucchero a velo – Amarene sciroppate, q.b.

Preparazione Zeppole al forno

1. Mettete in una pentola l’acqua, il burro tagliato a dadini e un pizzico di sale. Fate sciogliere il burro e portate a ebollizione.

2. Spegnete il fuoco, aggiungete la farina (che avrete precedentemente setacciato) e la buccia grattugiata di un limone (che donerà un invitante profumo ai bignè, una volta cotti)

3. Mescolate e rimettete sul fuoco per un paio di minuti o almeno fino a quando il composto non si sarà staccato dalle pareti della pentola.

4. A questo punto aggiungete le uova, mescolando tutto molto bene.

5. Rimettete sul fuoco per un paio di minuti, poi spegnete  e mettete il composto in una siringa da pasticcere.

6. Foderate di carta da forno una teglia e create dei cerchi concentrici di pasta. Ogni disco di pasta dovrà poi essere sormontato da un circoletto di pasta che darà “spessore” al bignè e dopo averli cotti, inserirete la crema pasticcera.

7. Cuocete in forno i bignè (a 200° per circa 20 minuti) preparate la crema pasticcera. In un pentolino mettete il latte e la farina.

8. Mescolatela con una frusta a mano facendo attenzione che non si formino grumi.

9. Cuocete a fuoco medio sempre mescolando, aggiungete i tuorli d’uovo e lo zucchero. Prima che la crema addensi aggiungete il bicchierino di limoncello che donerà il profumo alla crema pasticcera.

10. Fatela rapprendere e spegnete quando avrà raggiunto la consistenza che preferite

11. Aggiungete su ogni Zeppola di san Giuseppe un’amarena sciroppata, o più di una, se preferite e spolverate con zucchero a velo. Servite subito. Si conservano in frigo al massimo per due giorni.

Se volete mangiare zeppole di San Giuseppe fritte, cuocetele prima al forno e poi friggetele.

Varianti delle zeppole

La zeppola cotta al forno risulta più leggera, digeribile e – se vogliamo anche più light. In alternativa però, esiste una tradizione di zeppole di San Giuseppe fritte che vengono appoggiate su dischi di carta da forno (che gli impedisce di attaccarsi al fondo della padella, dato il loro peso) e immerse in olio di semi di arachide bollente. Così preparate, vengono poi farcite nello stesso identico modo in cui sono farcite le zeppole di San Giuseppe al forno. Questa variante risulterà più grassa e morbida ma ugualmente molto saporita.

Ricette Pasquali: come preparare il Baccalà alla Veneta con Polenta

Pubblicato il 12 Mar 2018 alle 6:51am

Siamo nel pieno della Quaresima, il periodo che precede la Santa Pasqua e, come sappiamo, da Religione e tradizione, è prevista l’astinenza dalle carni nei giorni del venerdì. Per questo motivio oggi vorrei proporvi n piatto ideale da consumare proprio in questo periodo quaresimale: il baccalà alla veneta, accompagnato da polenta.

Ingredienti Ricetta per 4 persone

Per il baccalà

– 500 g di stoccafisso – 3-4 cucchiai (30-40 ml) di olio extravergine d’oliva – 100 ml di vino bianco secco – 2 spicchi di aglio – q.b. di pepe – q.b. di sale – 1 cucchiaio (20 g circa) di concentrato di pomodoro

Per la polenta

– 500 ml di acqua – 125 g di farina di mais precotta o 100 g di di farina di mais gialla – q.b. di sale

Materiale Occorrente

– Casseruola con coperchio – Ciotole per l’ammollo dello stoccafisso – Guanti in lattice per pulire il pesce – Tagliere e coltelli per pulire lo stoccafisso – Bicarbonato per l’ammollo del pesce

Per la preparazione seguite il videotutorial qui sotto, vi guiderà passo passo

Come preparare una gustosissima Pasta e Patate Risottata

Pubblicato il 21 Feb 2018 alle 6:20am

La ricetta che vi proponiamo oggi, è quella di una pasta e patate molto speciale che si prepara come fosse un risotto: la insaporiremo con le patate e otterremo un primo piatto cremosissimo e saziante! Non saprete più farne a meno! Provare per credere, piacerà a tutta la famiglia!

Ingredienti Ricetta

PASTA E PATATE per 4 persone

– 300 g di pasta – 200 g di patate – 100 g di carote – 1 mazzetto di salvia Q.b. – di sale Q.b. – di pepe – 1 ciuffo di prezzemolo Q.b. – di acqua – 2-3 cucchiai di olio extravergine d’oliva Materiale Occorrente PadellaCasseruolaTagliereColtelloSbucciaverdure

Video tutorial per la preparazione

Ricetta Biancomangiare alle Mandorle, un dolce light e semplice da preparare

Pubblicato il 20 Feb 2018 alle 9:00am

Oggi cucineremo insieme a voi un budino delicato alle mandorle che, vi stupirà! Non a caso, è stato battezzato “biancomangiare”. Dolce, leggero, cremoso, semplice e veloce da preparare, piacerà tanto anche ai vostri bambini! (altro…)

Come preparare la Torta Angelica senza burro

Pubblicato il 10 Feb 2018 alle 8:00am

La ricetta che vi proponiamo oggi è quella di una torta soffice scenografica, senza burro: la torta Angelica!

Una sorta di corona di pan brioches farcita con tante golosità! Farcitura di cioccolato, uvetta e canditi, nella versione senza burro! (altro…)