ricette

Parkinson, come insegnare ai pazienti a mangiare bene

Pubblicato il 27 Nov 2017 alle 6:34am

Insegnare alle persone affette da Parkinson le strategie per un’alimentazione sicura e consapevole, è possibile. Senza tra l’altro rinunciare alla convivialità e ai piaceri della buona tavola. (altro…)

Treviso, Andrea Ciccolella, 28 anni, vince la coppa del mondo del tiramisù

Pubblicato il 06 Nov 2017 alle 11:08am

Andrea Ciccolella, 28enne di Feltre (Belluno), è arrivato primo su 720 partecipanti e ha vinto la coppa del mondo di tiramusù. A incoronarlo vincitore il “padre” del famoso dolce Roberto “Loli” Linguanotto, l’inventore della celebre ricetta fatta a base di savoiardi, uova, mascarpone, zucchero, caffè e cacao. (altro…)

Castagne, come cucinare le caldarroste

Pubblicato il 24 Ott 2017 alle 11:03am

Nella tradizione contadina, per rendere più semplice la pelatura delle castagne, queste vengono avvolte in un canovaccio (panno da cucina) bagnato e lasciate in umido per diverse ore prima della cottura. Dopo questo accorgimento, è possibile cucinarle.

Tradizionalmente le castagne si preparano bollite, grigliate (le classiche caldarroste), al forno o al vapore. Negli ultimi tempi, però, per velocizzare l’operazione di sbucciatura delle castagne (magari da usare per marmellate e dolci) queste si possono anche cuocere in altri modi o al microonde.

Le castagne cotte al microonde non hanno il sapore della cottura tradizionale. Vanno però bene per altre preparazioni.

Vediamo in dettaglio tutti i metodo di cottura delle castagne

Qualsiasi sia il metodo di cottura prescelto, le castagne devono essere prima castrate. Ovvero, sottoposte ad incisione sulla parte bombata della buccia.

Il taglio deve essere lungo circa 2 cm (in proporzione alla grandezza della castagna) e deve seguire una linea orizzontale per quanto è lunga la castagna. L’incisione deve essere eseguita con un coltellino a punta, cercando di non intaccare la polpa della castagna. Operazione indispensabile per cuocerle e mangiarle al meglio.

Come fare le caldarroste

Molto agevolato è chi ha un camino o dispone di un braciere (o una grossa brace) perché la preparazione delle caldarroste si esegue sfruttando un tegame forato che consente al guscio delle castagne di entrare a stretto contatto con la fiamma (in caso di un fornello) e con la brace viva in caso del camino.

Le castagne devono essere rimescolate spesso per evitare che si brucino. Per completare la cottura sul classico fornello ci vorranno circa 30 minuti (dipende da quanto è grande il fornello).

Più semplice, la cottura nel camino, ma in alternativa c’è anche un braciere.

Per farvi un’idea delle padelle presenti in commercio visitate la pagina “Caldarroste su Amazon“, noterete padelle per ogni esigenza che consentono di cucinare castagne:

nel barbecue nel camino sul fornello di casa Per la cottura in forno, invece, basterà la classica leccarda ma anche qui i risultati saranno differenti.

Chi non ha un caminetto o un bbq e non vuole rinunciare a quel sapore tipico delle caldarroste, sappiate che esistono dei prodotti ad hoc con resistenza elettrica. Le caldarroste che comprate per strada, infatti, in molti casi sono preparate sfruttando piccoli generatori elettrici.

Tra i vari grill presenti sul mercato ve ne segnaliamo uno dall’ottimo rapporto qualità prezzo. Si tratta di un fornello per arrostire castagne in grado di preparare caldarroste in poco tempo e senza dover sporcare troppi utensili. Realizzato dalla Trisa, si compra su Amazon al prezzo di 69,78 euro con spedizione gratuita. Può essere usato anche per grigliare carni e verdure, dispone degli strumenti per fare crepes oppure si può porre in tavola per tenere caldi gli alimenti.

Come preparare le Pizzette di Halloween

Pubblicato il 21 Ott 2017 alle 9:10am

La Festa di Halloween è una festa di origine celtica celebrata la notte tra il 31 ottobre e il 1 novembre, che nel XX secolo ha assunto negli Stati Uniti, forme accentuatamente macabre e commerciali con cui è divenuta nota anche in altri Paesi del mondo, Italia compresa. (altro…)

Come preparare i Pizzoccheri alla Valtellinese

Pubblicato il 03 Ott 2017 alle 6:30am

I pizzoccheri sono un tipo di pasta tipico della Lombardia. Un piatto che si contraddistingue per il sapore sfizioso.

Noi ve li presentiamo nella loro ricetta caratteristica; quella che ha fatto la fortuna di questo piatto veramente gustosissimo: i Pizzoccheri alla Valtellinese. (altro…)

Ricetta, Insalata con Gorgonzola e noci

Pubblicato il 26 Mag 2017 alle 8:10am

Ecco a voi la ricetta di un’insalata molto gustosa che potrete mangiare tutto l’anno, a vostro piacimento.

INGREDIENTI per 4 persone:

– 250g di insalata in foglie – 50g di Galbani Gorgonzola D.O.P – 70g di Galbanino Fette Classico – 1 sfilatino di pane – 3 cucchiai di aceto – 1 spicchio di aglio – sale e olio qb – una manciata di noci a piacere potete aggiungere dei ribes

PREPARAZIONE:

1. Montate e lavate l’insalata in foglie. 2. Aggiungete il Gorgonzola Galbani D.O.P tagliato a dadini, e il Galbanino Fette Classico tagliato a striscioline. 3. Tagliate a fette il pane e strofinatelo con lo spicchio d’aglio. 4. Unite tutto nell’insalatiera, condite con 3 cucchiai di aceto, sale e olio quanto basta. 5. A piacere potete aggiungere dei ribes.

Festa della mamma: come preparare la Cheesecake allo yogurt

Pubblicato il 12 Mag 2017 alle 9:20am

Ecco a voi per la Festa della mamma, una ricetta molto fresca e gustosa. Semplice da preparare, la Cheesecake allo yogurt. Una torta fredda che da sempre riesce a fare la felicità di grandi e piccini. (altro…)

Cioccolata, come utilizzare gli avanzi delle Uova Pasquali

Pubblicato il 20 Apr 2017 alle 8:39am

In cucina è buona regola non buttare via nulla, perché al momento opportuno potrebbe tornarvi utile, e poi perché si pensa sempre a quanti non hanno la possibilità di comprarlo, e in questo caso, di gustarsi un delizioso cioccolato. (altro…)

Come preparare una gustosa torta salata con zucchine e speck

Pubblicato il 08 Gen 2017 alle 7:43am

La ricetta che vi proponiamo oggi, è facile e veloce da realizzare, gustosa per tutta la famiglia. Ideale per ogni stagione dell’anno, anche fuori casa.

La torta salata con zucchine e speck, è un piatto unico, e pertanto, un’ottima soluzione anche per i vostri picnic. Tra le caratteristiche principali di questa torta salata vi è senz’altro quella che si presenta stuzzicante da assaporare anche grazie alla raffinatezza della sua farcitura.

Vediamo quali ingredienti servono e come prepararla.

INGREDIENTI per 6 persone:

– una confezione di pasta sfoglia già pronta – 4 zucchine – 1 cipolla – 200 g di Galbaspeck Galbani – 3 uova – 150 g di Ricotta Santa Lucia Galbani – 150 g di Galbanino Fior di Fette Galbani (6 fette) – olio extravergine d’oliva – sale e pepe q.b

PREPARAZIONE:

1. Lavate e tagliate a julienne la cipolla. 2. Lavate le zucchine e tagliatele a rondelle. 3. Saltate la cipolla in una padella con un po’ d’olio extravergine d’oliva e, quando sarà dorata, aggiungete le zucchine, un pizzico di sale e pepe. 4. Lasciate appassire il tutto. Nel frattempo tagliate lo speck a listarelle. Ad operazione conclusa fate saltare il salume in una padella con un po’ d’olio extravergine d’oliva senza farlo seccare. 5. Quando lo speck sarà rosolato unitelo, insieme all’olio di cottura, al composto di zucchine e alle cipolle. 6. Fate insaporire il tutto finché le zucchine non risulteranno ben rosolate. 7. A cottura terminata versate il composto in una ciotola capiente, uniteci la Ricotta Santa Lucia, le uova sbattute in precedenza e il Galbanino Fior di Fette tagliato a listarelle. 8. Mescolate accuratamente fino ad ottenere un composto omogeneo. 9. A forno preriscaldato a 180° inserite una teglia rotonda rivestitela di carta da forno nella quale andrete ad adagiarvi sopra la pasta sfoglia srotolata. 10. Bucate con i rebbi di una forchetta il fondo e i laterali della pasta. 11. Versateci dentro la crema ottenuta. 12. Livellate la superficie e infornate la vostra torta a 180° per 40 minuti circa.

In alternativa, potete preparare questa ricetta anche in un altro modo. Usando un rotolo di pasta fillo. In questo caso ripiegate i bordi verso l’interno e tagliate a cubetti le zucchine anziché a rondelle. In questo caso, per cuocere bene la vostra torta salata, preriscaldate il forno.

Sfogliatella Frolla, tipico dolce napoletano: come prepararlo

Pubblicato il 13 Dic 2016 alle 9:25am

Ecco a voi una gustosissima ricetta, un tipico dolce napoletano: la Sfogliatella Frolla, dal sapore e profumo unico e inconfondibile. Da gustare in ogni stagione dell’anno, a colazione, pranzo o cena come dessert. (altro…)