Come reagiscono gli uomini e le donne all’infedeltà, la parola agli esperti

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 10 Gen 2015 alle ore 12:47pm


Mentre lui è geloso del tradimento fisico, lei è gelosa di quello mentale. Lo rivela un team di psicologi della Chapman University, in California, che ha intervistato circa 64mila americani evidenziando le differenze tra l’orientamento sessuale in risposta all’infedeltà sessuale rispetto a quella emotiva.

Ebbene, secondo i risultati ottenuti, gli uomini hanno più probabilità di essere sconvolti dall’infedeltà sessuale (54% contro 35%) che dell’infedeltà emotiva (46% degli uomini contro il 65% delle donne).

L’uomo dà, pertanto, più peso ad un rapporto intimo della partner con un altro uomo, mentre la donna non è capace di perdonare se il suo compagno ha delle fantasie mentali verso un’altra donna, anche il solo pensarla o amore paltonico da’ fastidio.

Il sondaggio, pubblicato sulla rivista Archives of sexual behavior, è stato condotto su persone di età compresa tra i 18 e i 65 anni, dal quale è emerso che costoro hanno dovuto immaginare cosa li avrebbe sconvolto di più: se il partner facesse sesso o se si innamorava di un’altra persona senza avere rapporti sessuali.

Ebbene, il tradimento fisico, è emerso che affligge di più rispetto a quello mentale, questo è ciò che vale per gli uomini, nei quali scatta l’incertezza della paternità.

Le donne, invece, sono gelose dell’infedeltà emotiva, questo le minaccia più della scappatella per istinto puramente fisico.

Questo è ciò che sostengono gli esperti.