arredo casa

Le sfumature di verde, terra e blu per arredare le pareti di casa

Pubblicato il 23 Set 2019 alle 6:09am

Anche quest’anno la casa si veste di armonie calde: nei toni del rosso sangue, arancione e senape. Mescolanze di colori caldi e vivi che creano atmosfere energiche e perfette per riscaldare i nostri ambienti interni. (altro…)

Colori per la casa del 2018

Pubblicato il 26 Nov 2017 alle 7:36am

La scelta del colore della casa e della camera da letto rimane molto personale, ma a volte la moda rispecchia il nostro modo di essere. Ecco allora che ci permettiamo di suggerirvi qualche idea preziosa per il prossimo 2018. (altro…)

Come scegliere i quadri giusti, adatti allo stile della casa

Pubblicato il 23 Feb 2017 alle 8:49am

Arredare casa è un’impresa ardua; ma a volte basta poco per rendere un ambiente ricercato e originale. Anche un quadro, scelto con gusto, può fare la giusta differenza.

La scelta dei quadri deve essere fatta in base ai colori dell’arredamento e delle pareti. Se si decide di realizzare un ambiente sobrio,r affinato ed elegante bisogna puntare su quadri moderni dai colori neutri o ai classici bianco e nero.

Se invece si vuole dare un tocco più forte, eccentrico, bisogna puntare su colori accesi e vivaci. Le soluzioni di arredamento in voga negli ultimi tempi sono l’utilizzo di pannelli da posizionare sullo sfondo delle pareti per accogliere i divani, o a composizioni di quadri di varie misure da appendere nel corridoio, nel soggiorno o in camera da letto.

Se si sceglie, però, un quadro dalle dimensioni importanti bisogna sistemarlo da solo sulla parete. In questo modo si valorizzano ancora di più le caratteristiche.

La scelta del quadro va fatta in base ai colori e allo stile dello stesso e dell’arredo. Sconsigliati i quadri con cornici in oro ed argento negli ambienti che sono arredati in stile moderno o high tech. In questo caso è opportuno optare per quadri dalle linee e disegni moderni, e se proprio si vuole creare un contrasto vintage al massimo è consentito qualche pezzo di arredo, specchio o lampadario più classico.

Se l’abitazione è arredata in stile fortemente classico bisogna scegliere invece piccole e grandi tele contornate da cornici in stile. Nel caso di piccole tele è preferibile un’alternanza di stampe d’epoca, insieme a bassorilievi in argento.

Le cornici devono per forza di cose essere uguali oppure molto simili tra loro per armonizzare i diversi elementi. Per non commettere errori nell’abbinare i piccoli quadri bisogna scegliere tele o bassorilievi realizzati nello stesso modo. Esistono in commercio quadri che raffigurano scorci di paesaggi, nature morte, uccelli, farfalle, scene di caccia, segni zodiacali ed altri soggetti classici che si prestano molto bene a tale scopo.

Concludendo si può affermare che la regola è quella di rispettare sempre lo stile dell’arredamento, prestando attenzione ai colori adottati, alle linee e alle sospensioni elettriche. Si possono realizzare anche dei contrasti di cromia, ma quest’ultima cosa è più difficile per coloro che non sono molto pratiche nella scelta del colore e dei relativi complementari.

Tende casa, come sceglierle

Pubblicato il 12 Dic 2016 alle 5:43am

Le tende fanno arredo proprio quantoin mobili, o forse anche di più. Non tutti però, sono in grado di sceglierle con gusto e la giusta oculatezza. Eppure la scelta di una tenda è fondamentale in un ambiente. Determina molte cose: ad esempio, il passaggio della luce, o la sua penombra, lo stile, la bellezza o l’eleganza, ma anche il carattere di chi lo vive. (altro…)

Come realizzare un rivestimento per divano e cuscini con ritagli di jeans

Pubblicato il 14 Lug 2014 alle 10:02am

Se volete cambiare il rivestimento al vostro divano spendendo poco e divertendoti, ecco cosa dovete fare. Creare con le vostre mani un simpatico ed originalissimo rivestimento, realizzato semplicemente assemblando diversi jeans. (altro…)

Come realizzare un orologio a parete con le tazzine spaiate

Pubblicato il 14 Lug 2014 alle 7:58am

Volete realizzare un orologio da parete personalizzato? Ecco come fare.

MATERIALE OCCORRENTE

– 1 tondo in legno diam. 50 cm forato al centro – 1 meccanismo per orologi con lancette – 12 tazzine con piattino di diverse forme e colori – silicone trasparente – vernice spray color avorio – 1 fischer – 1 cavetto d’acciaio

In casa, avrete sicuramente delle tazzine spaiate che non sapete cosa farne. Raccoglietene 12, e se vi mancano chiedetene qualcuna ad amici e parenti, meglio se diverse l’una dall’altra.

Poi prendete un tondo di legno del diametro di 50 cm già forato al centro (reperibile nei negozi di hobbistica e bricolage). Dipingetelo con una vernice spray color avorio e, dopo aver fatto asciugare per un paio d’ore, applicate il meccanismo per orologi premunendovi di tracciare a matita le ore intorno alla circonferenza del tondo.

Con il silicone incollate le tazzine ai piattini e attendere per 12 ore. Successivamente, incollate i piattini in corrispondenza delle ore segnate sul tondo.

L’orologio, quando la colla sarà asciugata, può essere appeso con un fischer e un cavetto d’acciaio da applicare sul retro per assicurarsi che la vostra realizzazione, non caschi.