carcere

El Salvador, un’altra donna rischia il carcere perché sospettata di aborto

Pubblicato il 17 Nov 2018 alle 7:27am

Sui giornali internazionali circola da giorni la notizia sulla storia di Imelda Cortez, ragazza di El Salvador di 20 anni rimasta incinta dopo essere stata violentata dal patrigno e che ora rischia vent’anni di carcere perché accusata di aver cercato di abortire a tutti i costi: il suo processo per omicidio aggravato è iniziato lunedì scorso e la sentenza è attesa tra una settimana. (altro…)

Valentino Talluto, l’untore di Roma con Hiv, condannato a 24 anni di carcere

Pubblicato il 28 Ott 2017 alle 10:30am

Ventiquattro anni di carcere a Valentino Talluto. Questa, la condanna inflitta dai giudici della Terza Corte d’Assise di Roma, presieduta da Evelina Canale. (altro…)

Fabrizio Corona, giudice: “In carcere perché socialmente pericoloso”, lui inizia sciopero della fame

Pubblicato il 14 Set 2017 alle 8:57am

Fabrizio Corona deve restare in carcere. A deciderlo è il giudice di Sorveglianza di Milano, Beatrice Crosti. Il magistrato ha respinto la richiesta di affidamento in prova in una comunità del Bresciano, che era stata presentata nei giorni scorsi dalla difesa dell’ex “fotografo dei vip”. (altro…)

Metodo Stamina, nuova inchiesta porta all’arresto di Davide Vannoni

Pubblicato il 26 Apr 2017 alle 12:05pm

Arrestato questa mattina Davide Vannoni, ideatore del “metodo Stamina”, finito sotto inchiesta per associazione a delinquere finalizzata alla «somministrazione di sostanze nocive». (altro…)

Rimini, clandestino di 32 anni violenta bimba di 6 anni, arrestato

Pubblicato il 02 Dic 2016 alle 3:08pm

Un uomo di 32 anni senza fissa dimora e con precedenti penali per rapina e clandestino, è stato arrestato a Rimini per violenza sessuale nei confronti di una bambina di 6 anni dalla polizia di Stato su ordine del pm Davide Ercolani. (altro…)

Fabrizio Corona resta in carcere, respinta la richiesta di scarcerazione presentata dai legali

Pubblicato il 20 Ott 2016 alle 7:00am

Fabrizio Corona resta a San Vittore. Lo ha deciso il Giudice per le Indagini Preliminari di Milano, Paolo Guidi, che ha respinto la richiesta di scarcerazione avanzata dai legali dell’ex re dei paparazzi, gli avvocati Ivano Chiesa e Antonella Calcaterra. (altro…)

Sì all’omicidio stradale: pena fino a 18 anni di reclusione

Pubblicato il 12 Dic 2015 alle 6:41am

Il Senato conferma la fiducia al governo con il voto sul maxiemendamento al disegno di legge che introduce il nuovo reato di omicidio colposo.

Il provvedimento approvato dovrà ora tornare alla Camera. I voti a favore sono stati 149, 11 in meno rispetto alla maggioranza assoluta dei 320 membri componenti l’Assemblea.

Lega e i Verdiniani non partecipano al voto, mentre M5S, FI, Sel e i 4 senatori riconducibili all’area di «Idea» (Carlo Giovanardi, Andrea Augello, Gaetano Quagliariello e Luigi Compagna) votano no.

Il testo, che con il maxiemendamento subisce solo alcune modifiche prevede la reclusione da 2 a 7 anni per coloro che procurano, per colpa, la morte di un persona violando così il codice stradale e la reclusione da 8 a 12 anni quando l’omicidio colposo viene commesso in stato di alterazione dovuta all’assunzione di stupefacenti o in stato di ebbrezza.

La stessa pena viene applicate se il reato viene commesso da un autista di professione, anche con tassi alcolemici più bassi (superiori allo 0,8 grammi per litro).

La pena è di 5 – 10 anni quando l’omicidio colposo è commesso in stato di lieve ebbrezza (con tasso alcolemico superiore a 0,8 grammi per litro ma che non supera 1,5 grammi per litro), aumentata nel caso in cui il conducente sia privo di patente o con patente sospesa o revocata o privo di assicurazione.

Lecce, paura in ospedale: detenuto fugge, spara agente e colpisce due persone

Pubblicato il 06 Nov 2015 alle 2:06pm

E’ accaduto a Lecce. Un detenuto piantonato nel reparto di Cardiologia dell’ospedale «Vito Fazzi» si è dato alla fuga questa mattina dopo avere sottratto la pistola di ordinanza ad uno degli agenti.

Si tratta di Fabio Perrone, condannato all’ergastolo per l’omicidio del 45enne slavo Fatmir Makovic e il tentato omicidio del figlio sedicenne di quest’ultimo, durante una sparatoria avvenuta la notte tra il 28 e il 29 marzo del 2014 a Trepuzzi.

Durante la fuga, Perrone ha ferito alla gamba l’agente del posto fisso di polizia in servizio all’ospedale, ha esploso alcuni colpi di pistola ferendo due persone, fortunatamente, a contrario di quanto inizialmente riportato, nessuna delle due sarebbe in pericolo di vita, poi ha bloccato una donna alla guida di un’auto riuscendo così a dileguarsi con il suo mezzo, una Toyota Yaris di colore grigio.

Genny ‘a carogna si costituisce in carcere, dopo fuga a cattura in blitz anti droga

Pubblicato il 05 Nov 2015 alle 1:34pm

Gennaro De Tommaso, detto Genny ‘a carogna, noto come il capo ultrà protagonista della trattativa con le forze di polizia durante la finale di Coppa Italia all’Olimpico Napoli-Fiorentina del 2014 e gli incidenti che portano alla morte di Ciro Esposito, si è costituito dopo essere sfuggito ieri alla cattura nell’ambito di un’operazione antidroga.

I carabinieri, dopo la sua fuga, avevano organizzato una ricerca a tappeto. De Tommaso si è allora presentato in carcere di Secondigliano accompagnato dal suo legale.

Contro di lui è stata emessa un’ordinanza di custodia cautelare con l’accusa di traffico internazionale di stupefacenti.

Nel corso dell’operazione i carabinieri hanno arrestato anche due suoi familiari e altre tre persone nel quadro di una inchiesta che vede circa 60 le persone indagate.

Fabrizio Corona lascia il carcere, lo ha deciso il giudice di sorveglianza di Milano

Pubblicato il 18 Giu 2015 alle 4:35pm

Fabrizio Corona esce dal carcere. Lo ha deciso il giudice di sorveglianza di Milano, Giovanna De Rosa, su istanza presentata dai legali dell’ex re dei paparazzi, gli avvocati Ivan Chiesa e Antonella Calcaterra. (altro…)