Sla

Sla, estratti da piante indiane possono rallentare i sintomi

Pubblicato il 03 Feb 2017 alle 5:49am

Un recente studio interdisciplinare, condotto dall’Università di Cagliari pubblicato sulla rivista Scientific Reports, rivela che alcuni derivati dalle piante indiane sono in grado di rallentare i sintomi della Sla. (altro…)

Ron, rinviato a lunedì 6 marzo il concerto-evento benefico “La Forza di dire sì”

Pubblicato il 23 Set 2016 alle 6:10am

Il concerto-evento benefico “LA FORZA DI DIRE SÌ” di RON, in programma GIOVEDÌ 29 SETTEMBRE al Teatro degli Arcimboldi di MILANO, è stato posticipato a LUNEDÌ 6 MARZO per motivi organizzativi.

I biglietti acquistati per la data del 29 settembre rimarranno validi per la nuova data.

Per chi volesse richiedere il rimborso dei biglietti, ecco i termini: – BIGLIETTI ACQUISTATI PRESSO I PUNTI VENDITA: Il rimborso dei biglietti potrà essere richiesto presso il punto vendita in cui è stato effettuato l’acquisto entro e non oltre il 10 ottobre 2016

– BIGLIETTI ACQUISTATI ON LINE SUL SITO TICKETONE.IT O TRAMITE CALL CENTER CON RITIRO SUL LUOGO DELL’EVENTO:

Il rimborso dei biglietti potrà essere richiesto scrivendo all’indirizzo email ecomm.customerservice@ticketone.it entro e non oltre il 10 ottobre 2016

– BIGLIETTI ACQUISTATI ON LINE SUL SITO TICKETONE.IT O TRAMITE CALL CENTER CON SPEDIZIONE TRAMITE CORRIERE ESPRESSO:

Il cliente dovrà spedire i biglietti, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, entro e non oltre il 10 ottobre 2016 (data timbro postale) presso: TicketOne S.p.A. C.a. Divisione Commercio Elettronico – Via Vittor Pisani 19 – 20124 Milano

I biglietti per l’evento, prodotto da F&P Group, Colorsound e EventoMusica, sono disponibili in prevendita su www.ticketone.it e nei punti vendita abituali.

“La forza di dire sì” è un concerto benefico a sostegno di AISLA, l’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, e della ricerca sulla SLA.

Ezio Bosso emoziona e commuove lo Sferisterio con il suo “The 12th room tour”. La Boldrini lo invita a Montecitorio

Pubblicato il 17 Ago 2016 alle 7:30am

Dopo aver stregato tutti sul palco di Sanremo in veste di super ospite, il compositore, maestro, pianista e direttore d’orchestra italiano, prosegue il suo viaggio musicale inarrestabile, collezionando un successo dietro l’altro, chiudendo in bellezza anche il Macerata Opera Festival in uno Sferisterio gremito di persone, oltre 2.000 spettatori.

La tappa marchigiana è l’ultima del suo ‘The 12th room tour’. Per lui una doppia ovazione del pubblico che ha suggellato due ore di concerto e che si è ripetuta dopo il bis DI ‘Smile for why’, “perché un sorriso – ha detto l’ artista al pubblico – forse non ti cambia la vita, ma ti rende bella una giornata”

Bosso, già sul podio delle più importanti orchestre del mondo, è malato di Sla e ha eseguito il concerto del 14 agosto scorso, con un pianoforte a gran coda Steinway appositamente predisposto – “siamo una coppia di fatto” – alternando musica e parole sempre ispirate ad una sottile e poetica ironia.

Ha suonato brani di John Cage, Bach e Chopin, di cui ha detto: “era un uomo sfortunato: era malato di tubercolosi e viveva con l’unica donna che fumava, George Sand, di tutto l’Ottocento”. Poi ha concluso con la sua Sonata n.1 in Sol Minore, sottolineando al pubblico “La musica è una società ideale perché più io suono bene più gli altri vorranno suonare meglio di me in un miglioramento reciproco. La vita è condivisone”.

Tra gli spettatori in forma privata, anche la presidente della Camera Laura Boldrini, che è andata personalmente a complimentarsi con lui, dopo la sua esibizione. Invitandolo a Montecitorio per un’iniziativa aperta al pubblico, e dichiarando: “le faccio i miei complimenti, perché ha dato molto non solo come dal punto di vista artistico ma anche umano”.

Sla, nel 2040 aumento medio dei malati nel mondo del 32%

Pubblicato il 12 Ago 2016 alle 8:27am

scl Nel 2040 l’aumento medio nel mondo dei malati di Sla, la Sclerosi Laterale Amiotrofica, sarà del 32%. A rivelarlo uno studio italo-americano, pubblicato oggi sulla prestigiosa rivista Nature, secondo cui ad essere più colpite dall’aumento saranno le donne (+40%).

Lo studio, primo nel mondo di questo tipo sulla Sla, è frutto della collaborazione tra il professor Adriano Chiò, responsabile del Centro Sla delle Molinette di Torino, e il dottor Bryan Traynor del National Institutes of Health di Bethesda.

La Sla è una malattia rara la cui causa è ancora sconosciuta. Oltre a cause genetiche (sono noti attualmente circa 20 geni che possono causare la Sla), si ipotizzano nche cause ambientali, quali attività fisica-sportiva intensiva, fumo di sigaretta, traumi vari).

Ron, il 29 settembre una serata evento agli Arcimboldi di Milano a sostegno della Sla con tanti ospiti

Pubblicato il 03 Ago 2016 alle 12:25pm

Il 29 settembre prossimo RON sarà protagonista al Teatro degli Arcimboldi di Milano con “LA FORZA DI DIRE SI”, uno speciale evento benefico a sostegno di AISLA, Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica.

Al suo fianco sul palco ci saranno amici e colleghi del mondo dello spettacolo per una serata unica all’insegna della grande musica per sostenere la ricerca.

Questi i primi nomi confermati: LOREDANA BERTÈ, EMMA, GIUSY FERRERI, NEK, MAX PEZZALI e FRANCESCO RENGA.

I biglietti per l’evento, prodotto da F&P Group, Colorsound e EventoMusica, saranno disponibili in prevendita a partire da oggi, mercoledì 3 agosto, ore 11.00 su www.ticketone.it, prevendite e punti vendita abituali.

Il doppio album “LA FORZA DI DIRE SÌ” (Le Foglie e il Vento in collaborazione con F&P Group/Universal Music) è composto da 24 duetti di Ron con grandi nomi della musica italiana. Brani scritti da lui e due inediti: “Aquilone” e “Ascoltami”.

Tra i duetti contenuti nel disco, spiccano anche quello con Lucio Dalla “Chissà se lo sai” e Pino Daniele “Non abbiam bisogno di parole”, un omaggio a due grandi e indimenticabili artisti scomparsi.

Foto Ufficio Stampa

Sla, con i fondi dell’Ice Bucket Challenge scoperto il gene responsabile della malattia

Pubblicato il 30 Lug 2016 alle 6:23am

Grazie ai fondi raccolti con l’Ice Bucket Challenge nel 2014, la sfida della secchiata ghiacciata, oltre 17 milioni di persone inviarono video su Facebook, accumulando un totale di oltre 440 milioni di visualizzazioni, in sostegno dell’Associazione SLA, che combatte contro la malattia di Charcot e malattia di Lou Gehrig nota anche come sclerosi laterale amiotrofica, malattia neurodegenerativa. Un risultato questo che non si sarebbe certamente avuto. (altro…)

Ron, un’asta benefica con il cubo di Marco Lodola a sostegno della Sla, dal 23 giugno il tour estivo

Pubblicato il 21 Giu 2016 alle 12:03pm

Giovedì 23 giugno da Trento riparte il tour estivo di RON, durante il quale l’artista farà tappa nelle principali città italiane presentando dal vivo i suoi più grandi successi, contenuti anche nell’ultimo album di successo “LA FORZA DI DIRE SÌ”, a sostegno della AISLA, Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, con 24 duetti con grandi artisti della musica italiana e 2 brani inediti.

Tutte le prossime date ad oggi confermate sono: 23 GIUGNO Piazza Centrale TRENTO, 25 GIUGNO Piazzale Palestra Comunale UGGIATE TREVANO (Como), 28 GIUGNO Castelli Carraresi PADOVA, 1 LUGLIO Piazza al Lido degli Estensi COMACCHIO (Ferrara), 3 LUGLIO Prato della Valle PADOVA Festival Show 2016, 15 LUGLIO Casinò Perla NOVA GORICA (Slovenia), 16 LUGLIO Piazza Maria Ausiliatrice ARBOREA (Oristano), 30 LUGLIO Piazza Carlo Marx MARSCIANO (Perugia), 5 AGOSTO Porto di TERMOLI (Campobasso), 6 AGOSTO Piazza San Bartolomeo CAVE DI SCOPPITTO (L’Aquila), 9 AGOSTO Piazza di LAURINO (Salerno), 10 AGOSTO Piazza di BRENZONE (Verona), 11 AGOSTO Villaggio Punta Aldia San Teodoro di PUNTA ALDIA (Olbia Tempio), 14 AGOSTO Hotel Del Golfo di PROCCHIO (Livorno – Isola D’Elba), 15 AGOSTO Hotel Hermitage di PORTOFERRAIO (Livorno – Isola D’Elba), 16 AGOSTO Piazza San Rocco MOZZAGROGNA (Chieti), 19 AGOSTO Marine Village di TORVAIANICA LIDO (Roma), 21 AGOSTO Lungomare di SAPRI (Salerno), 5 SETTEMBRE Piazza Risorgimento QUARRATA (Pistoia), 10 SETTEMBRE Piazza Risorgimento ARZACHENA (Olbia-Tempio) e 15 SETTEMBRE Piazza Matteotti FRANCAVILLA FONTANA (Brindisi).

Oggi, martedì 21 giugno, si celebra la Giornata Mondiale sulla SLA ed in occasione di questa particolare ricorrenza, si apre su CharityStars l’asta benefica a favore di AISLA. Oggetto dell’asta un cubo di Rubik luminoso fatto di plexiglass, creato dall’artista Marco Lodola, firmato da quasi tutti gli artisti che hanno aderito al progetto discografico di Ron.

Il link all’asta è visibile al link www.charitystars.com/laforzadidiresi. Il ricavato sarà devoluto ad AISLA e alla ricerca scientifica.

Ma non è tutto. Sempre in occasione di questa particolare Giornata benefica e di sesibilizzazione, la federazione internazionale delle associazioni dei pazienti, International Alliance of ALS / MND Associations, di cui AISLA fa parte come unico membro italiano, ha preparato un manifesto in cui si ricordano i sette diritti fondamentali delle persone con SLA, portati avanti sui social Twitter (@aislaonlus) e Facebook www.facebook.com/AISLA/?fref=ts. Una campagna promossa anche dall’International Alliance of ALS (@ALSMNDAlliance / https://www.facebook.com/TheIntlAlliance) e dalle associazioni di pazienti che aderiscono in ogni parte del mondo.

Foto di Julian Hargreaves

Ron, da domani 11 marzo “La Forza di dire sì”, 24 duetti, 2 inediti e 1 brano corale con altri grandi della musica a sostegno dell’Aisla

Pubblicato il 10 Mar 2016 alle 3:22pm

Esce domani, venerdì 11 marzo, “LA FORZA DI DIRE SÌ” (Le Foglie e il Vento in collaborazione con F&P Group/Universal Music), il nuovo album di RON, a fianco dell’AISLA, Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, dopo 10 anni dal disco “Ma quando dici amore”. (altro…)

Ezio Bosso, pianista a livello internazionale che ha commosso gli italiani a Sanremo, al via le prevendite del tour

Pubblicato il 21 Feb 2016 alle 2:02pm

Da oggi, aperte le prevendite per il concerto del compositore e direttore d’orchestra rinomato a livello internazionale EZIO BOSSO, previsto il prossimo 27 aprile Auditorium Giovanni Agnelli – Lingotto di Torino (ore 21.00 – via Nizza, 280). I biglietti per la data sono acquistabili sul circuito Ticketone. (altro…)

Sla, nuova ricerca apre la strada a nuovi farmaci

Pubblicato il 29 Dic 2015 alle 10:28am

I ricercatori della University of North Carolina School of Medicine (Usa) hanno scoperto che i grumi di proteine ​​neuronali hanno un ruolo chiave nell’insorgenza della sclerosi laterale amiotrofica (Sla), meglio nota come morbo di Lou Gehrig, ossia malattia neurodegenerativa fatale.

Lo studio, pubblicato online su ‘Proceedings of the National Academy of Sciences’, fornisce anche la prima prova definitiva circa la tossicità di questi grumi proteici ​per il tipo di neuroni che muoiono nei pazienti affetti da Sla.

Per gli autori, questa ricerca potrebbe rappresentare un passo in avanti cruciale verso lo sviluppo di nuovi farmaci in grado di fermare la formazione dei grumi e la progressione della malattia.

Durante lo studio hanno infatti osservato nei pazienti senza mutazioni nel gene Sod1, che questa proteina aveva la capacità di formare grumi potenzialmente tossici. Ossia agglomerati temporanei di tre, noti come ‘trimeri’, in grado di uccidere le cellule simili ai neuroni motori coltivati in laboratorio.