trapianto di fegato

Donazioni di organi, due giorni di sensibilizzazione in 1.500 piazze italiane

Pubblicato il 01 Ott 2017 alle 7:41am

Nel 2017 i trapianti di organi in Italia sono aumentati del 15% rispetto al 2016, ma 9mila pazienti sono ancora in lista d’attesa. E’ quanto riferisce Aido (Associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule), che il 30 settembre e il 1° ottobre è presente con volontari in 1.500 piazze italiane. (altro…)

Torino: primo trapianto di fegato in Italia da paziente di 94 anni

Pubblicato il 13 Feb 2016 alle 6:10am

Nuovo record per il Centro trapianti di fegato della Città della Salute di Torino. Grazie all’equipe del professor Mauro Salizzoni, all’ospedale Molinette è stato trapiantato con successo, su una 61enne della provincia di Napoli, un fegato prelevato da una paziente di 94 anni.

L’organo è stato espiantato dall’anziana signora all’ospedale San Biagio di Domodossola (Verbania), dove la paziente è deceduta.

Si tratta della prima volta ,che nel nsotro Paese viene eseguito con esito positivo un trapianto di questo tipo, da donatore molto avanti negli anni.

Il fegato è infatti uno dei pochi organi che è possibile prelevare da donatori anche anziani, e in questo caso l’espianto è arrivato grazie al parere favorevole della donna.

La paziente che lo ha ricevuto è ora ricoverata in terapia intensiva all’ospedale Molinette della Città della Salute di Torino.

Torino, per la prima volta in Italia doppio trapianto di fegato e staminali

Pubblicato il 12 Ago 2015 alle 6:53am

E’ stato eseguito per la prima volta in Italia, un doppio trapianto, di fegato e di cellule staminali ematopoietiche, su un bambino venezuelano di otto anni affetto dalla sindrome di Iper-Ig M, una rara e grave forma di immunodeficienza. (altro…)

Lou Reed è morto all’età di 71 anni per complicanze dovute al trapianto del fegato

Pubblicato il 28 Ott 2013 alle 10:41am

Lou Reed, chitarra e voce dei Velvet Underground, è scomparso ieri all’età di 71 anni a New York. La leggenda del rock americano che ha influenzato intere generazioni, aveva subito un trapianto del fegato nella primavera scorsa, e da allora non era non si era più ripreso.

L’autore di “Walk on the wild side” e “Perfect Day”, è deceduto ieri mattina alle ore 11 a Long Island. Il suo agente Andrew Wylie, ha fatto sapere alla stampa che la causa del decesso è da attribuire ad alcune complicanze dovute al trapianto di fegato.

Artista multiforme Reed è stato cantautore, musicista, poeta e attore. La sua infanzia non è stata affatto facile. Nel 1956, ancora adolescente, venne sottoposto ad una terapia di elettroshock che avrebbe dovuto curare la sua bisessualità, all’epoca considerata come un disturbo psichiatrico. Esperienza su cui nel 1974 decide di scrivere la canzone “Kill Your Sons”.

Sull’account Twitter e la pagina Facebook di Lou Reed sono arrivati tantissimi messaggi di cordoglio, ma quello che meglio lo rappresenta è il messaggio scritto da David Bowie che dice: “Era un maestro“.

Pallavolo: l’Anzanello è stata dimessa dall’ospedale dopo il trapianto

Pubblicato il 05 Mag 2013 alle 9:18am

Sono trascorsi cinquantadue giorni da quando Sara Anzanello si è sottoposta al trapianto di fegato, per una grave forma di epatite. Per fortuna è andato tutto bene, ed è stata dimessa dall’Ospedale Niguarda di Milano. (altro…)

Milano: un trapianto di fegato salva donna ucriana irregolare

Pubblicato il 06 Giu 2011 alle 7:05am

Una donna ucraina irregolare ha ricevuto un trapianto di fegato che le ha salvato la vita. Rozalia Tsurkan, 28enne ucraina, la cui famiglia è in Italia da tanti anni, era giunta nel nostro Paesea l’11 dicembre scorso con un permesso temporaneo perché gravemente malata, per tentare di curarsi. (altro…)