Un intervento, il primo a livello mondiale ha salvato la vita di due gemellini, che così come si presentavano, a soli tre mesi di vita, abbracciati l’uno all’altro nel grembo della mamma dimostravano la voglia di superare, insieme, ogni difficoltà della vita. Un abbraccio capace di raggiungere la mamma e di infonderle coraggio. Di affidarsi ai medici per vincere il tumore ovarico e la complicanza dell’altro ovaio.

E’ accaduto a Napoli. I due gemellini sarebbero morti sicuramente se la neo mamma non avesse accettato di sottoporsi ad un delicato intervento chirurgico, che viene eseguito per via laparoscopica, con una tecnologia di ultima generazione, in visione 3D.

L’intervento si è tenuto in via San Domenico, nella clinica Sanatrix – convenzionata con il servizio sanitario nazionale -, clinica ben organizzata nell’unita di endoscopia ginecologica avanzata.

La donna presentava una torsione di tutte e due le ovaie e le tube con emoperitoneo e peritonite, ed una iniziale infiammazione. Il quadro clinico sembrava dire che la vita dei tre, fosse in serio pericolo. Ora invece il pericolo è scongiurato, la gestazione, monitorata continuamente dai medici della Sanatrix, prosegue regolarmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.