Perugia

Perugia, ricostruito l’organo genitale ad un bambino straniero di 4 anni

Pubblicato il 10 Set 2018 alle 6:31am

Uno straordinario intervento chirurgico è stato eseguito con successo a Perugia su un bambino per la ricostruzione dell’organo genitale. E’ la terza volta al mondo che viene eseguita l’operazione. (altro…)

Otoslerosi bilaterale: Simonetta riacquista l’udito grazie all’intervento fatto all’ospedale di Perugia

Pubblicato il 03 Feb 2018 alle 7:56am

E’stata sottoposta con successo ad un delicato intervento chirurgico che le ha restituito l’udito. “Una gioia indescrivibile, a Perugia ho ritrovato il piacere di vivere”: così Simonetta, una donna che vive e lavora a Roma, commenta la sorpresa che ha vissuto dopo l’ultima visita di controllo all’ospedale di Perugia.

La donna era affetta da otosclerosi bilaterale di cui soffriva da anni.

L’intervento cui è stata sottoposta dall’équipe del professor Giampietro Ricci ha comportato un ricovero ospedaliero di due giorni e consiste nell’applicazione di una protesi a pistone della lunghezza di 4,5 millimetri e dotata di staffa, uno dei tre ossicini dell’orecchio.

La sua vita ora è cambiata.

L’otosclerosi è una patologia che colpisce la staffa, uno dei tre piccoli ossicini situati nell’orecchio medio. A causa della crescita di osso esuberante, la staffa si irrigidisce e non riesce a trasmettere correttamente il segnale sonoro alla coclea. Solitamente colpisce entrambe le orecchie (otosclerosi bilaterale).

CAUSE. La causa dell’otosclerosi è genetica e ha quindi carattere ereditario. Colpisce più le donne che gli uomini, anche se non se ne conosce il motivo.

SINTOMI. Il sintomo per eccellenza è la perdita d’udito. L’ipoacusia è progressiva e, nei casi più avanzati, può evolvere in sordità grave. In generale, la gravità dell’otosclerosi dipende dallo stadio della malattia: si va dallo stadio 1 con sordità moderata e funzione coclearie integra allo stadio 4 con sordità grave e funzione cocleare compromessa. Alla perdita d’udito spesso si associa l’acufene (percezione di rumori nell’orecchio che può essere anche il primo sintomo).

Non c’è una terapia medica risolutiva. L’unica possibilità è intervenire chirurgicamente, a patto che la malattia non abbia raggiunto uno stadio molto avanzato. L’intervento d’elezione è la stapedotomia che, a differenza della strapedectomia, non prevede la rimozione della staffa. La stapedotomia, infatti, consiste nel praticare un foro nella platina della staffa, attraverso il quale viene inserita una protesi di teflon, simile a un piccolo pistone. Questo viene agganciato all’incudine e serve a trasmettere all’orecchio interno il segnale acustico della catena ossiculare. Nei casi in cui l’intervento non possa essere effettuato si può ricorrere alla protesi acustica tradizionale che deve essere tarata in maniera molto accurata.

Perugia, recuperati dai carabinieri quadri di fine ‘800 trafugati a Roma

Pubblicato il 15 Ott 2016 alle 6:21am

Sono stati recuperati ieri a Perugia e sequestrati dai carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale tre dei 21 dipinti sottratti a Roma il 31 maggio del 1983 all’ex associazione culturale Ergoniana di Sapientia (con sede a Sutri sotto il nome di ‘associazione Marcello Creti’). (altro…)

Sansepolcro, arrestato 24enne che uccise Katia Dell’Omarino

Pubblicato il 16 Set 2016 alle 11:44am

Un 24enne di San Giustino Umbro (Perugia), che lavora ad Arezzo, è stato arrestato dai carabinieri, perché sospettato di essere l’omicida di Katia Dell’Omarino, 40enne di Sansepolcro (Arezzo) trovata morta con il cranio fracassato lungo gli argini del torrente Afra, il 12 luglio scorso.

A Peter Polverini, il giovane ritenuto responsabile della morte della donna, i carabinieri sono giunti dopo aver condotto una lunga indagine e accertamenti su oltre 100 persone, confrontando il dna rilevato su Katia, i risultati dell’autopsia.

Katia Dell’Omarino si era appartata con lui la notte del delitto. L’ordinanza di custodia cautelare è stata firmata dal gip Annamaria Loprete.

Umbria Jazz al via a Perugia la 34esima edizione, aperta da Massimo Ranieri

Pubblicato il 09 Lug 2016 alle 8:45am

E’ stato Massimo Ranieri ad aprire venerdì 8 luglio alle ore 21 la 43esima edizione dell’Umbria Jazz a Perugia, insieme a Sammy Miller & The Congregation. (altro…)

Eurochocolate è #Mustachoc, un’edizione 2015 ‘Da leccarsi i Baffi!’

Pubblicato il 12 Ott 2015 alle 6:49am

Torna anche quest’anno, il consueto appuntamento con l’Eurochocolate. In programma dal 16 al 25 ottobre a Perugia, la manifestazione internazionale dedicata al cioccolato è pubblicizzata con la claim, #Mustachoc che promette, una ventiduesima edizione ‘Da leccarsi i baffi!’.

Tra le principali attrazioni, ci sarà il baffo di cioccolato più grande del mondo, una grande installazione esposta in Piazza IV Novembre di 3.000 chili di cioccolato fondente del maestro Andrea Gaspari.

E ancora, un’originale mostra che ripercorre la storia e il costume dei baffi oltre che un simpaticissimo contest che permetterà ai partecipanti di gareggiare nelle categorie “baffo bianco”, “baffo fondente” e “baffo al latte”, per dare vita, durante la kermesse, a un vero e proprio “MustaChoc rave”.

Ma ai baffi si ispirano anche le creazioni da gustare, del gruppo Costruttori di Dolcezze che andrà a proporre irresistibili lollipop, golosi liquori e Beerechina, la speciale birra chocolate porter.

Durante i giorni di Eurochocolate inoltre, il pubblico potrà anche vivere un’esperienza indimenticabile visitando il Museo Storico Perugina e tuffarsi alla scoperta di .

E ancora, non mancheranno degustazioni e cooking show, lezioni di cioccolato per bambini, incontri e celebrazioni per il 150° anniversario dalla nascita del Gianduiotto Caffarel.

Per saperne di più visitare il sito www.eurochocolate.com

Nasce a Perugia la nuova cura contro la leucemia

Pubblicato il 13 Set 2015 alle 6:01am

Un nuovo farmaco apre la strada a possibili cure per i pazienti affetti da una particolare forma di leucemia, definita leucemia a cellule capellute. (altro…)

Umbria Jazz 2015, a Perugia un ospite d’eccezione, Lady Gaga

Pubblicato il 15 Lug 2015 alle 6:34am

Oggi, 15 luglio, è una data molto importante. Sul palco dell’Umbria Jazz insieme a Tony Bennett, 88 anni, ci sarà anche Lady Gaga, con il quale ha realizzato l’album “Cheek to Cheek”, vincitore di un Grammy come “best traditional pop vocal album”.

Intanto, ieri, Lady Germanotta è stata vista raggirarsi tra i vicoli della città di Perugia con indosso un abito molto hot.

“Cheek To Cheek” è una raccolta che contiene brani classici cantati dalla Gaga in duetto (o da solista) con Bennett. Vi troviamo “It Don’t Mean A Thing (If It Ain’t Got That Swing)” o “Sophisticated Lady”.

La data dell’Umbria Jazz sarà l’unica data italiana del duo.

Marcia della pace da Perugia ad Assisi

Pubblicato il 19 Ott 2014 alle 11:43am

E’ partita questa mattina la Marcia della Pace da Perugia ad Assisi. In testa una grande bandiera con i colori dell’iride. (altro…)

Perugia, tanti donatori di sangue dopo appello lanciato da Azienda ospedaliera

Pubblicato il 23 Mar 2014 alle 11:26am

Dopo l’appello lanciato dall’Azienda ospedaliera di Perugia per una carenza di sangue zero e A Rh negativo si è verificata una affluenza di donatori al centro trasfusionale oltre ogni aspettativa. (altro…)