Ipertensione arteriosa: oltre il 50% degli italiani è iperteso ma non lo sa

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 02 Ott 2016 alle ore 9:04am

ipertensione misurazione pressione
Un italiano su quattro soffre di ipertensione, ma il 50% non lo sa.

Per ipertensione si intende una condizione clinica in cui la pressione del sangue all’interno delle arterie risulta elevata.

Si considera ipertensione, la pressione che spesso supera o è pari ai 140/90 mmHg.

La pressione alta è uno dei fattori di rischio maggiori per quanto riguarda le malattie cardiovascolari di causa di infarto e ictus e va costantemente monitorata.

Controllare in maniera costante la pressione arteriosa è un must nella gestione dell’ipertensione nel contesto della pratica clinica. Una considerazione che apparentemente può sembrare banale e scontata ma che in realtà non lo è.

Un controllo sistematico della pressione arteriosa ha delle ricadute importanti, quasi ‘terapeutiche’ sul raggiungimento dei target pressori e per indotto sulla riduzione delle complicanze cardiovascolari, lo dimostra anche un ampio studio italiano pubblicato online su Journal of Human Hypertension e firmato da più esperti: il professor Massimo Volpe, ordinario di Cardiologia presso l’Ospedale ‘Sant’Andrea’, Università ‘La Sapienza’ di Roma, dal dottor Claudio Cricelli e colleghi della Società Italiana di Medicina Generale (SIMG) e dal professor Claudio Borghi, ordinario di Medicina presso l’Università di Bologna.