Come rassodare l’interno coscia? Gli esercizi casalinghi

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 15 Giu 2014 alle ore 3:09pm

L’interno delle vostre cosce è flaccido? Niente paura, ecco come rassodarlo. Bastano 10 minuti di esercizi al giorno, fatti con costanza, tutti i giorni, per ritrovare la forma sperata.

Ecco a voi, i 5 semplici esercizi per rassodare l’interno coscia da fare comodamente a casa vostra.

1. Stendetevi su di un tappetino che avrete posizionato sul pavimento. Mettetevi sul fianco destro. Mettete il braccio destro piegato sotto il collo, in modo da sostenerlo. La gamba sinistra lasciatela rilassata a terra. Piegate invece la destra. Sollevatela staccandola dall’altra gamba mentre espirate. Mantenete questa posizione per 5 secondi, poi tornate, nella posizione di riposo inspirando. Ripetete l’esercizio per 3 volte poi cambiate fianco. Ripetete per 2 volte la serie facendo pausa di 2 minuti tra una serie e l’altra.

2. Per avere delle gambe toniche e snelle, sdraiatevi sul pavimento supine e con le mani distese lungo i fianchi, espirate alzando le gambe fino a formare un angolo di 90°. Divaricate le gambe molto lentamente. Rimanete in questa posizione per 2 secondi e poi, richiudete le gambe, fino ad arrivare a toccarvi i piedi. Ripetete l’esercizio per 10 volte. Fate una pausa di 2 minuti, e ripete altre 2 volte eseguendo una serie da 10 movimenti.

3. Se volete invece, allungare, i muscoli del vostro interno coscia, vi dovete mettere supine, con le braccia dritte lungo il corpo e con le gambe tese. Piegando la gamba destra, formate un angolo di 45° e portate il piede accanto al ginocchio sinistro. Rimanete in questa posizione per circa 1 minuto. Poi piegate anche l’altra gamba e con entrambe le gambe piegate, state ferme per un altro minuto. Spingete ora con le mani le cosce a terra. Poi stendete la gamba destra e rimanete in questa posizione un altro minuto. Stendete anche la gamba sinistra e ripetete questi esercizi per 3 volte.

4. Se volete tonificare le vostre gambe, mettetevi in posizione eretta, aprite le gambe con le punte dei piedi rivolte verso l’esterno. Tenete il busto fermo e stringete i glutei, poi scendete fino a che il vostro bacino non raggiungerà l’altezza delle cosce. Rimanete così per 2 minuti e risalite. Ripetete l’esercizio facendo 2 serie da 10 piegamenti.

5. Infine passate agli squat ideali per rassodare l’interno delle cosce. In piedi, con le gambe divaricate e leggermente piegate, tenete i piedi in fuori; attenzione che la schiena non si inarchi. Da questa posizione, scendete lentamente con il bacino verso il suolo, rimanendo in contrazione per qualche secondo, e poi ritornate al punto di partenza. Eseguite questi esercizi quotidianamente, o almeno tre volte alla settimana, per vedere dei risultati più che soddisfacenti e avere un interno coscia da urlo. Potete farne 2 serie da venti.