ricette piatti unici

Millefoglie di patate con Certosa, asparagi e uova in camicia

Pubblicato il 24 Mar 2019 alle 7:00am

Ecco a voi una ricetta molto gustosa e pasquale, la Millefoglie di patate con Certosa, asparagi e uova in camicia .

INGREDIENTI:

– 4 patate a pasta gialla – 4 uova – 24 asparagi freschi – 250g di Certosa Light – erba cipollina – una tazzina di aceto bianco – noce moscata – sale e pepe

PREPARAZIONE:

1. Lavate gli asparagi e privateli della parte più dura del gambo. Cuoceteli, con la testa rivolta in alto. 2. In un pentolino coperto pieno per metà di acqua bollente leggermente salata per 15 minuti, o semplicemente fino a quando le punte non siano morbide, sbucciate e affettate le patate molto sottili con l’aiuto di un mandolino, quindi disponetele in una teglia grande e ben unta e infornateli per 8 minuti a 110º. Quando gli asparagi saranno pronti, scolateli e freddateli. 3. Tagliateli a questo punto in quattro parti nel senso della loro lunghezza. 4. Componete 4 millefoglie in una teglia da forno alternando fettine di patate con uno strato di Certosa ed uno di asparagi. 5. Aggiustate di sale e pepe e infornate nuovamente a 180º per 10 minuti. 6. Prima di impiattare fate scaldare dell’acqua in un pentolino e quando sarà arrivata quasi a ebollizione (intorno agli 80º) versateci dentro una tazzina di aceto bianco e rompeteci dentro una delle quattro uova. Con l’aiuto di un cucchiaio mescolate l’acqua delicatamente senza toccare l’uovo, che in 1 minuto e mezzo sarà pronto in camicia. 7. Impiattate l’uovo con il millefoglie e spolverate con noce moscata e decorate con erba cipollina.

Ricette light: Gnocchetti alla crema di pisellini freschi e mozzarella

Pubblicato il 16 Set 2018 alle 7:23am

La ricetta che vi proponiamo è molto semplice da realizzare ed è light. Vediamo come preparare gli Gnocchetti alla crema di pisellini freschi e mozzarella.

Ingredienti per 4 persone

– 400g di gnocchetti sardi – 2 confezioni di Mozzarella Santa Lucia Light – 500g di pisellini freschi – 1 cipolla rossa di Tropea – 2dl di brodo vegetale – 20g di Burro Santa Lucia – 20g di pecorino sardo – 20g di parmigiano – grani di coriandolo finemente tritati – pepe bianco

Preparazione

1. Sbucciate e tagliate finemente la cipolla rossa e fatela rosolare in un pentolino con olio extravergine di oliva. 2. Aggiungete i pisellini e fateli cuocere per circa 20 minuti aggiungendo di tanto in tanto un pizzico di brodo vegetale caldo e il sale. 3. Quando saranno ben cotti, levateli dal fuoco e passateli in un frullatore fino ad ottenere un composto denso e cremoso. 4. Passare il composto al passino per eliminare eventuali residui di bucce dei pisellini. 5. Mettete la crema in una ciotola capiente e aggiungetevi il pepe bianco, i grani di coriandolo, il pecorino ed il parmigiano. 6. Mischiate il tutto e tenetelo da parte. 7. Fate cuocere la pasta in acqua bollente salata e tagliate la Mozzarella Santa Lucia Light a cubetti. 8. Quando la pasta sarà ben cotta, mantecatela in padella con la crema e la Mozzarella Santa Lucia Light. 9. Servite caldo.

Ricetta Peperoni ripieni light: con formaggio zero grassi, tonno, pomodorini e olive

Pubblicato il 17 Mag 2018 alle 8:56am

I peperoni light sono un secondo piatto ideale per essere gustato in estate, all’aperto, durante una cena con amici, a lavoro o un pic nic. (altro…)

Strudel di Spinaci e Gorgonzola

Pubblicato il 28 Apr 2018 alle 6:44am

Lo Strudel salato a base di Spinaci e Gorgonzola, è una ricetta semplice e veloce da realizzare, da servire come antipasto per un pranzo tra amici, un gustoso piatto unico per una cena o come spuntino per un simpatico pic nic all’aria aperta. (altro…)

Ricetta: Ravioli alla Mantovana con Zucca

Pubblicato il 26 Nov 2017 alle 8:00am

Ecco a voi un primo piatto molto buono, veloce e semplice da preparare, ideale, soprattutto nel periodo invernale! (altro…)

Ricetta: Risotto con spinaci e provola

Pubblicato il 08 Ott 2017 alle 5:12am

Se volete preparare un buonissimo risotto filante con le verdure, questo è quello che fa per voi! (altro…)

Come preparare il Risotto con Gorgonzola e Pere

Pubblicato il 13 Mar 2017 alle 9:09am

Ecco a voi un gustoso primo piatto. L’accostamento giusto tra un formaggio vaccino a pasta erborinata, un Gorgonzola D.O.P. Gim Galbani, e delle pere Decana, una particolare qualità del frutto che viene prodotta nel periodo autunno/inverno, ideale per una ricetta come questa. Un risotto molto delicato ed originale che piacerà senz’altro a tutta la famiglia, e potrete preparare anche nelle occasioni più importanti.

Vediamo allora, come preparare il Risotto al Gorgonzola e alle Pere, veramente da leccarsi i baffi!

INGREDIENTI – 350 g di riso – 150 g Gorgonzola D.O.P Gim Galbani – 200 g di pere Decana – 1 l scarso di brodo vegetale o di carne leggero – 1/2 bicchiere di vino bianco secco – 2 scalogni – 50 g Burro Santa Lucia Galbani – sale q.b PREPARAZIONE 1. Scaldate il Burro Santa Lucia in una casseruola. 2. Fate appassire dolcemente gli scalogni precedentemente mondati, lavati e tritati. 3. Pelate le pere, tagliatele a dadini e unitele al soffritto. 4. Fate rosolare a fuoco lento solo per qualche minuto. 5. Versate il riso, rialzate la fiamma e, mescolando continuamente, fate insaporire il tutto per qualche minuto. 6. Bagnate con il vino appena la preparazione inizia ad attaccarsi. 7. Quando il vino sarà ben sfumato, cominciate ad aggiungere il brodo, un mestolo alla volta. 8. Trascorsi 10 minuti, unite il Gorgonzola D.O.P. Gim tagliato a dadini. 9. Aggiungete altro brodo. 10. A cottura, raggiunta la pietanza, dovrà sembrarvi molto morbida. 11. Impiattate.

Buon appetito!

Come preparare una Millefoglie di Patate e Gorgonzola

Pubblicato il 11 Gen 2016 alle 5:43am

Se amate il Gorgonzola e le patate, questo è il piatto che fa per voi. Potrete gustarlo come piatto unico, a pranzo, a cena, o come primo, secondo o antipasto. C’è veramente l’imbarazzo della scelta. Pratico e veloce da realizzare, adatto per tutta la famiglia, e in qualsiasi occasione autunnale o invernale.

Vediamo come preparare la Millefoglie di patate e Gorgonzola.

INGREDIENTI per 4 persone:

– 4 grandi patate – 150g di Gorgonzola D.O.P Galbani – 40g di parmigiano grattugiato – pangrattato – olio extravergine d’oliva – 1 ciuffo di erba cipollina – sale q.b

PREPARAZIONE:

1. Tagliate il Galbani Gorgonzola D.O.P a dadini e tenetelo da parte in un recipiente. 2. Pelate le patate e tagliatele a fettine sottili. 3. Lavate e tritate l’erba cipollina. 4. Ungete con dell’olio una teglia rettangolare di dimensioni 28 x 20. 5. Spolverate con un cucchiaio di pan grattato e procedete con il primo strato: mettete le patate, un filo d’olio, aggiungete il sale, l”erba cipollina e infine il gorgonzola. 6. Ripetete l’operazione per altri due strati. 7. Finite con un giro d’olio, gorgonzola e parmigiano. 8. Cuocete in forno a 180° per circa 20 minuti. 9. Se desiderate potete servire la millefoglie come antipasto. 10. Ricavate dalla teglia dei dischi aiutandovi con un coppa pasta della dimensione desiderata.

Ricetta Lasagne alla Ligure, come prepararle

Pubblicato il 09 Gen 2016 alle 5:04am

La ricetta che vi proponiamo oggi, è un gustoso primo piatto tipico della Ligura. Le Lasagne alla ligure sono a base di pasta fresca, fagiolini, patate, Galbanino ed altri ingredienti che piaceranno a tutta la famiglia.

Vediamo come prepararle.

INGREDIENTI per 8 persone:

– 250 g di pasta fresca (o sfoglie per lasagne) – 150 g di fagiolini – 200 g di patate – 100 g di Galbanino – lasciato in freezer 20 minuti – 150 g di bechamel – 3 mazzetti di basilico – 1 dl di olio di oliva extravergine – 20 g di formaggio grana grattugiato – 20 g di pecorino grattugiato – 30 g di pinoli – 1 spicchio di aglio (facoltativo) – un pizzico di sale

PREPARAZIONE:

1. Stendete la pasta sfoglia e ritagliate dei rettangoli di 5-6 cm di altezza. 2. Fateli scottare per circa 1 minuto in acqua salata che porterete in ebollizione. 3. Immergeteli in acqua fredda, scolateli e disponeteli ad asciugare sopra un canovaccio. 4. Preparate il vostro pesto: lavate bene il basilico, asciugatelo e rullatelo con i pinoli, il sale, l’aglio sbucciato e l’olio. 5. Aggiungete il grana e il pecorino. 6. Spuntate i fagiolini, lavateli e divideteli a pezzettini facendoli cuocere per circa 3-4 minuti in acqua salata in ebollizione. 7. Scolateli e teneteli da parte. 8. Sbucciate le patate e procedete come avete fatto con i fagiolini. 9. Mescolate il pesto con la bechamel, distribuiteci sopra una striscia di pasta, i fagiolini e le patate. 10. Cospargete con il Galbanino avanzato dal freezer e grattugiato. 11. Arrotolate le lasagnette e disponetele in una pirofila imburrata. 12. Continuate sino a quando non avrete esaurito tutti gli ingredienti. 13. Versate la bechamel tra le lasagnette, cospargetele con il Galbanino grattugiato e infornate a 200° fino a quando non risulteranno ben cotte e dorate.

Come preparare un gustoso Timballo alla Siciliana

Pubblicato il 09 Dic 2015 alle 5:30am

La ricetta che vi proponiamo oggi, è quella di un timballo di riso. Un classico che troviamo in diverse versioni, in diverse regioni, un piatto molto gustoso e reso ancora più squisito da alcuni ingredienti Galbani.

Il Timballo alla Siciliana è adatto per tutta la famiglia. E’ un piatto unico, che richiede del tempo per la preparazione ma che farà felice tutti. Una ricetta che si adatta bene anche con il Natale.

INGREDIENTI:

– 2 melanzane medie – 300 g di riso – 100 g di Galbanino Galbani – 150 g di pomodori maturi (o pelati) – ½ cipolla – 1 dl di vino bianco – ½ lt di brodo – 1 mazzetto di erbe aromatiche – 4 cucchiai di olio d’oliva extravergine – 30 g di Burro Santa Lucia Galbani – sale

PREPARAZIONE:

1. Per realizzare questo timballo di riso come prima cosa occorre scottare i pomodori, per qualche secondo in acqua bollente. Scolarli, raffreddarli, privarli di pelle, semi e tagliarli a pezzetti. 2. Lavare le melanzane, spuntarle, tagliarle a fette, spennellarle con l’olio d’oliva. 3. Far scaldare una padella (o una griglia). 4. Immergere le melanzane facendole dorare da entrambi i lati. 5. Quando le melanzane saranno pronte, rivestire il fondo di uno stampo per timballi con carta da forno spennellata di Burro Santa Lucia, foderare i bordi con fette di melanzane sovrapponendole e facendole leggermente sbordare dallo stampo. 6. Tritare la cipolla e farla appassire con il resto dell’olio. 7. Aggiungere il riso e farlo insaporire. 8. Bagnare la preparazione con il vino bianco e farlo evaporare. 9. Una volta che il vino sarà evaporato, aggiungere i pomodori e una parte del brodo portato ad ebollizione. 10. Mescolare tutti gli ingredienti e continuare la cottura per 15 minuti unendo il brodo. 11. Tagliare il Galbanino a cubetti. Unirlo al riso aggiungendoci anche il Burro Santa Lucia e le erbe aromatiche finemente tritate. 12. Mantecare il tutto. 13. Versare il preparato nello stampo foderato con le melanzane. 14. Ripiegare sopra il riso la parte sporgente delle melanzane e infornare a 200° per 15 minuti circa. 15. A fine cottura sfornare il timballo e decorarlo a piacere con riccioli di Galbanino ricavati con l’aiuto di un pelapatate.